MADDALONESE, SALVEZZA IN CASSAFORTE. Casalnuovo battuto di misura e festa al “Cappuccini”



La festa della Maddalonese

Nel momento più difficile ed aspro della stagione, la Maddalonese si traveste da grande squadra e realizza l’impresa che vale tutto il campionato. Tre vittorie nelle ultime tre partite con zero gol subiti e un tris servito di 1-0 che valgono il traguardo stagionale: la salvezza. Numeri che la dicono lunga sullo spirito e sulla compattezza che i granata hanno saputo tirare fuori nelle ultime settimane con un calendario non certo favorevole. Il punto esclamativo sulla matematica conquista della salvezza senza play-out arriva al termine di una gara tirata e combattuta contro il Casalnuovo, compagine terza in classifica e con una rosa tra le migliori per qualità del girone A di Promozione. Un Casalnuovo che per sessanta minuti ha fatto valere il suo gioco ma, dopo il gol-partita di Di Pietro, non è stato capace di replicare alle maggiori motivazioni della Maddalonese. I granata sono salvi: è il premio meritato di chi ci ha creduto tra lo scetticismo generale. Il premio è arrivato senza scorciatoie e favoritismi, battendo una grande squadra come quella napoletana. Ricca di episodi la gara: tra il sesto e il settimo minuto tris di occasioni. Prima è Verdone che si presenta solo davanti al portiere ospite che respinge d’istinto. Su angolo di Barletta è Di Vico a scheggiare la traversa, infine buona occasione anche per il Casalnuovo con Iorio che si presenta in area dopo una bella progressione e scalda i guanti di Cerreto. Al 33’ ancora ottima occasione per il Casalnuovo con Liccardi che sfrutta un errore della retroguardia granata ma il suo diagonale termina di poco a lato a portiere ormai battuto. Al 40’ legno anche per gli ospiti. Iorio centra la traversa direttamente da calcio d’angolo. Al 70’ il gol che vale la salvezza: la Maddalonese passa in vantaggio con il marchio di fabbrica di Di Pietro: Portone spizzica la palla e lancia l’attaccante sul filo del fuorigioco che poco dopo l’ingresso in area non sbaglia con la solita freddezza. Cala il buio sul Casalnuovo al 75’ con l’espulsione di Grieco per doppia ammonizione. Sul finale ancora Di Pietro non finalizza un bel cross di Verdone e al fischio finale esplode la festa con gli Ultras. Maddalonese salva e mansione speciale per le belle prestazioni di Napoletano, Ndiaye, Piccirillo e Di Vico.

TABELLINO



MADDALONESE-CASALNUOVO 1-0

MADDALONESE: Cerreto, Farina, Verdone, Ndiaye, Silvestro, Di Vico, Barletta (12’ Fruggiero), Napoletano, Di Pietro, Piccirillo (84’ Verdicchio), Portone (77’ Basilicata). Allenatore: Massimo D’Angelo A disposizione: Procino, D’Angelo, Tedesco, Del Monaco, Pascarella

CASALNUOVO: Allocca, Russo, Iorio, Orefice, Miraglia, Carlino, Buonaurio, Greco, Mancini, Romano, Liccardi (82’ Pispico) Allenatore: Carmine Marotta A disposizione: Paone, D’Aniello, Uglietti, Bocchetti, Maisto,Florio, Guarino, Salvati

AMMONITI: Liccardi, Ndiaye, Greco, Allocca, Iorio, Mancini, Miraglia

ESPULSI: al 75’ Greco per doppia ammonizione

ARBITRO: Pagliarulo di Ariano Irpino, AA1 Pietro Giustino di Frattamaggiore, AA2 Crescenzo Diana di Caserta

MARCATORI: 70’ Di Pietro

NOTE: Spettatori oltre 100, Angoli 5-4