Ai Campionati giovanili di Riccione brilla Raffaele De Simone: il nuoto è più che una passione è la sua vita

Raffaele De Simone

Continua a  fare incetta di medaglie e coppe Raffaele De Simone, giovane promessa del nuoto italiano.
Atleta dell’Assonuoto Club Caserta, ha da poco partecipato ai campionati italiani giovanili che si sono tenuti a Riccione dal 23 al 28 marzo scorso. Ed è subito stato protagonista in vasca, aggiudicandosi il titolo italiano nella specialità 200 dorso. Mentre nei 100 sempre specialità dorso è arrivato secondo e nei 100 stile delfino si è classificato terzo.
Raffaele De Simone non è nuovo ad imprese del genere infatti per tre anni consecutivi è stato premiato come migliore atleta dalla Fin e vanta numerosi primati regionali.
Ma bisogna ricordare anche i tanti sacrifici che il giovane atleta compie per essere protagonista in uno sport difficile quando duro. Infatti è sua abitudine alzarsi alle cinque del mattino per andare ad allenarsi insieme ai due suoi tecnici che lo accompagnano da sempre nel suo percorso, Umberto Capasso e Luisa Matto. Nonostante le difficoltà logistiche per seguire gli allenamenti Raffaele non trascura lo studio, infatti anche a scuola vanta ottimi voti e questo anno prenderà la licenza media prima di scegliere quale istituto superiore frequentare.  Raffaele De Simone ha più volte detto che è grazie ai sacrifici dei propri genitori, che riesce al meglio nello sport, sacrifici che un giorno spera di ricambiare con la medaglia d’oro ai mondiali di nuoti. Un sogno? Forse ma visti i risultati ottenuti fin qui, è un sogno molto vicino alla realtà.