L’Aversa prova a ripartire da Cerignola, Romano ci crede: “Possiamo tornare a casa con un buon risultato”

Mariano Romano

Aversa impegnata domani a Cerignola contro la compagine gialloblù guidata dall’ex Gladiator Grimaldi. Nell’ambiente aversano ci si aspetta un pronto riscatto dai normanni come afferma il centrocampista Mariano Romano in una intervista rilasciata al Mattino: «Sappiamo di dover affrontare una vera e propria corazzata e dovremo farlo con la giusta umiltà senza però temere l’avversario. Lo rispettiamo come abbiamo fatto finora con tutti, però non possiamo avere paura. A mio avviso sono più forti del Potenza vista la rosa a disposizione ma noi proveremo a tornare da Cerignola con almeno un punto». Un’Aversa trasformata, decisamente più convinta dei propri mezzi e che riverserà sul terreno di gioco tutta la voglia di riscatto. Il centrocampista ha le idee molto chiare: «Lo spirito sarà quello solito, quello che ci sta consentendo di uscire fuori dalla zona retrocessione. A Potenza, ad esempio, ce la siamo giocata a viso aperto dimostrando chi eravamo e tutto il nostro valore. Purtroppo abbiamo incassato il secondo e terzo gol solo nell’ultimo quarto d’ora. Sono convinto che le cose domenica potranno andare in maniera differente perché credo fortemente in questo gruppo e in quello che può dare. Ci siamo lasciati alle spalle un periodo negativo e nonostante lo stop della scorsa settimana da martedì siamo tornati in campo col sorriso e convinzione di poter fare bene. Hanno un attacco esplosivo che può creare difficoltà in qualsiasi momento. Giocatori come Maiorano, Herrera, Ciano, lo stesso Maraolo che ad Aversa conoscono bene sono solo alcune pedine a disposizione di mister Grimaldi. Hanno un organico davvero ben assortito che può competere per traguardi importanti. Però come detto io punto sulla voglia di rifarci perché il risultato di Potenza è stato esagerato e non ha reso giustizia alla nostra prestazione. Il nostro intento sarà quello di batterli perché potrebbe essere la vittoria della definitiva svolta». Un mese fa i granata sembravano destinati ai playout, poi improvvisamente le cose sono cambiate in positivo: «Stiamo dimostrando domenica dopo domenica il nostro valore – conclude Romano – e la classifica del girone di ritorno parla chiaro. Siamo tra i club che hanno raccolto di più e non vogliamo fermarci proprio adesso. Ci salveremo senza passare per i playout, di questo ne sono convinto».