Maddalonese il digiuno è finito: festa grande al ‘Cappuccini’, San Giorgio battuto

L’esultanza della Maddalonese a fine gara (Foto Cicchella Maddaloni)

Mister Sannazzaro l’aveva detto alla vigilia dell’incontro. La Maddalonese doveva battere il San Giorgio ad ogni costo per riprendere il feeling con i tre punti. Missione compiuto con i vesuviani sconfitti 2-1 al termine di una gara tiratissima. Padroni di casa ancora senza lo squalificato Gracco. Out anche gli infortuni Bellopede e Cerrato con Gargiulo fuori per motivi disciplinari. La vittoria in casa maddalonese manca addirittura da inizio dicembre contro la Sessana. Partita tirata è sostanzialmente equilibrata. Il campo non consente giocate spettacolari e di azioni pericolose neppure a parlarne. Al 29’ primo tiro in porta della giornata con Di Monaco che ci prova da fuori ma Capace blocca in presa plastica. È il preludio al gol di La Torre che trasforma impeccabilmente una punizione dal limite per fallo di Viscovo su Izzo. Primo gol per lui e risultato che si blocca. Il centrocampista prova più o meno dalla stessa posizione cinque minuti dopo ma il portiere blocca senza fatica. Occasionissima invece per gli ospiti al 35’ quando Muro ha la palla del pari ma spedisce tutto solo oltre la traversa. Lo imita De Rosa che dopo aver ricevuto palla da Izzo ha lo specchio della porta libero ma calcia alle stelle. Si va così negli spogliatoi dopo neppure un secondo di recupero.

Il presidente Aveta applaude i tifosi (Foto Studio fotografico Cicchella Maddaloni)

Nella ripresa partono più determinati gli uomini di Di Carlo che provano ad imporre il ritmo. Al 58’ il neo entrato Basilicata ruba palla sulla destra ma conclude tra le braccia dell’estremo difensore. Quattro minuti più tardi è davvero incredibile l’occasione non sfruttata e padroni di casa con Di Monaco che si vede ribattere il tiro da Capece sprecando una favorevolissima chance. Passano i minuti ma il risultato resta immutato. Portieri inoperosi e al 72’. Bordata di Ioio da fuori che sfiora il palo. Ma il pari è cosa fatta al 75’ quando andò Di Micco allunga il piede su un retropassaggio di Pucino, per Merola nulla da fare e 1-1. Ma la Maddalonese non molla e torna in vantaggio cinque giri di lancette più tardi quando Basilicata pennella un preciso cross dalla destra per la testa di Di Monaco che insacca. Grande inzuccata per il bomber granata che sigla così il 2-1. La rete è una mazzata psicologica tremenda per il San Giorgio. A tempo scaduto staffilata di Bonavolontà che Capece deve deviare in angolo per evitare il tris. Al triplice fischio festa Maddalonese per una vittoria importantissima soprattutto per il morale.

MADDALONESE: Merola, Pucino (79’ Capobianco), Capone, La Torre, Ingenito, Viglietti, De Rosa, Celio, Di Monaco, Izzo (67’ Bonavolontà), Cristiano (51’ Basilicata). All. Credentino

SAN GIORGIO: Capece, Palumbo (56’ Di Micco), Pollice (86’ Pezzella), Viscovo, Esposito, Iuliano, De Martino (73’ Cavaliere) , Porcaro, Ioio, Mincione, Muro. All. Di Carlo

ARBITRO: D’Andria di Nocera Inferiore

RETI: 32’ La Torre, 72’ Di Micco, 81’ Di Monaco

AMMONITI: Viscovo, De Rosa, La Torre, Ioio, Di Monaco

NOTE: Spettatori circa 200. rec. 0’ e 3’.