Vitulazio show! Il Puglianello cade sotto i colpi della rinascita rosanero

Il Vitulazio (foto: Gaetano Molaro)

PARTITA. Gara a senso unico quella andata in scena al “Comunale” di Vitulazio dove i rosanero padroni di casa travolgono per 6-0 il Puglianello. Dopo un inizio a rilento per le due compagini, passati i primi venti minuti di gara il Vitulazio riesce ad impadronirsi del gioco e domina l’incontro imponendosi nettamente.

PRIMO TEMPO. La prima occasione del match è per i padroni di casa con Aiello che al 13′ minuto serve un buon pallone in profondità per De Lucia, quest’ultimo entra in area di rigore e conclude di sinistro ma il portiere ospite si supera respingendo la conclusione. Al 22′ arriva il vantaggio dei locali: Di Lillo serve Trematerra sulla sinistra che scarica per Ferraro, l’attaccante supera il difensore avversario Ferrucci e mette un cross teso a centro area sul quale Quaranta è più lesto di tutti ad arrivare sul pallone ed a battere Viscusi di sinistro per la rete dell’1-0. Al 30′ ancora Quaranta, ben servito da De Lucia, colpisce di testa con la sfera che finisce di poco alta. De Lucia al minuto 34′ scambia con Trematerra che duetta e restituisce il pallone al compagno che in area si gira e calcia a rete. Anche in questa occasione però il portiere è bravo a mettere in angolo. Ferrante al 35′ crea la prima vera occasione per gli ospiti, l’attaccante giallorosso infatti dopo una stupenda azione personale calcia a botta sicura verso la porta di Giallaurito con il pallone che esce fuori di un niente. Vitulazio ancora in goal al 36′ minuto con Trematerra che salta tre avversari con una serie di finte, tira a rete con il destro e batte ancora il portiere ospite. Due a zero Vitulazio e grande goal del numero 10 rosanero. Il Puglianello accusa il colpo e due minuti dopo ecco servita anche la terza mrcatura di marca locale: Ferraro scambia con Aiello che da buona posizione non ha difficoltà a siglare il 3-0. Nel finale di primo tempo c’è gioia anche per Di Lillo che al 42′ minuto su una punizione dal limite dell’area insacca in rete il pallone con una bellissima parabola che finisce dritto nel sette. Dopo la prima frazione di gara Vitulazio avanti 4-0 e partita virtualmente chiusa.

SECONDO TEMPO. La ripresa inizia con lo stesso canovaccio della prima parte di gara. Vitulazio pericoloso al 54′ con una belle azione in velocità sulla fascia sinistra con il numero 9 De Lucia che si invola e mette al centro per Quaranta, l’attaccante rosanero stoppa di destro, mette a sedere il difensore e calcia a rete di sinistro per la rete che vale il 5-0. Al 59′ Ferrante, il più attivo tra le fila del Puglianello, calcia a rete da fuori area, ma trova un grande intervento di Giallaurito che manda in angolo. Reazione d’orgoglio degli ospiti che al 64′ ci riprovano con Geloso ben servito dal solito Ferrante, il calciatore giallorosso riesce a concludere a rete da posizione favorevole ma il suo tiro sfiora l’incrocio dei pali e termina fuori. Il Vitulazio è squadra cinica ed al 60′ su una conclusione di Ferraro dai 30 metri trova anche la rete del 6-0. All’ 87′ c’è tempo anche per un’ultima azione offensiva dei rosanero: Fabozzi si invola sulla fascia destra, dribbla il diretto avversario e tira di sinistro cercando di spiazzare il portiere, la palla però termina la propria corsa sul palo. Dunque il Vitulazio dopo tre sconfitte consecutive, ricordiamo contro Albanova, Virtus Goti e Villa Literno, riprende la propria marcia verso l’obiettivo salvezza con una reazione veemente che proietta la compagine del tecnico Rosi fuori dal momento negativo. Sconfitta pesante con il risultato a sorpresa per il Puglianello reduce da un buon periodo in termini di risultati. I giallorossi devono quanto prima reagire per evitare che la forbice di punti con le squadre che precedono in classifica aumenti per evitare i play-out.

TABELLINO

VITULAZIO – PUGLIANELLO 6-0

VITULAZIO: Giallaurito, Fisio (56′ Impriani), Cervo, Liccardi (71′ Fabozzi), Masturzo, Aiello, Quaranta (56′ Cuccari), Di Lillo, De Lucia (64′ Mele), Trematerra (80′ Diglio), Ferraro. A disp: Perrotta, Troisi. All: Rosi Giuseppe

PUGLIANELLO: Viscusi, Gambuto, Ferrucci, Zampella (56′ Ferraiuolo), Scalera, Massaro, Iannotti, Fasano, Campagna (56′ Caiazzo), Ferrante, Geloso. A disp: Carfora, Castiello, Bartone. All: Gisondi Agostino

MARCATORI: 22′, 54′ Quaranta, 36′ Trematerra, 38′ Aiello, 42′ Di Lillo, 81′ Ferraro

AMMONITI: Fisio, Trematerra (V)

ARBITRO: Alessandro Angiuoni di Avellino, coadiuvato da Alessio D’Anna e Luigi Mangiacapra di Caserta