Boccata d’ossigeno per l’Aversa, il dg Filosa chiama il pubblico granata: “Con la Cavese c’è bisogno dei nostri tifosi”

Paolo Filosa

La vittoria di Canosa contro il Molfetta è stata un’autentica boccata d’ossigeno per l’Aversa Normanna. Tre punti che hanno risollevato il morale della squadra che da martedì inizierà a preparare il derby interno contro la Cavese. “Un successo prezioso e importante – dice il direttore generale Paolo Filosa – ma non abbiamo ancora fatto nulla. Sono tutte finali e mi aspetto un’ulteriore grande risposta dai ragazzi domenica un’autentica corazzata, probabilmente la più forte del girone”. Determinante l’apporto dei tifosi domenica scorsa in Puglia e il dg li ringrazia pubblicamente: “Sono stati il dodicesimo uomo in campo. Ci hanno incitato e sostenuto fino alla fine e abbiamo potuto gioire insieme per un successo preziosissimo. Dobbiamo solo recuperare gli infortunati Guillari, Ventola e Maiellaro e in settimana valuteremo le condizioni di Pezzella uscito anzitempo per un problema muscolare. Siamo in credito con la fortuna perché tra infortuni e squalifiche non riusciamo mai ad avere la rosa al completo. Ripeto, ora sarà importantissimo raccogliere punti contro la Cavese dando così continuità ai nostri risultati. Vorrei vedere le tribune del ‘Bisceglia’ stracolme con il pubblico aversano che torni a fare la differenza perché abbiamo davvero bisogno del loro appoggio”.