Sacro Cuore vittorioso al “Galasso”: gara dai nervi tesi contro il Campania Fuorigrotta

La formazione del Sacro Cuore Cancello Arnone

Il Sacro Cuore Cancello Arnone vince per 2-0 al Pasquale Galasso battendo il Campania Fuorigrotta in un match ostico, duro e fisico, arcuito ancor più dal comportamento poco sportivo della compagine ospite per proteste reiterate ed interventi a “gamba tesa” che hanno portato all’espulsione di ben tre calciatori tra le fila del Campania Fuorigrotta 2016 ed all’espulsione di un calciatore giallorosso per proteste.  Inizia subito in discesa la partita per i giallorossi che passano subito in vantaggio al 1′ minuto di gioco con un colpo di testa del numero 4 Coppola bravo a sfruttare un cross da punizione e metterla alle spalle del portiere. Il gol del raddoppio lo sigla Porfidia che insacca il pallone in rete con una girata di sinistro dopo una respinta di testa della difesa ospite. Nel secondo tempo il Sacro Cuore sfiora in più occasioni la terza marcatura senza mai subire nessuna offensiva avversaria, ma poi la fa da padrona il nervosismo e la bagarre. Tanto lavoro per l’arbitro De Stefano di Caserta che ha dovuto sedare l’eccessiva foga agonistica ospite mettendo mano ai cartellini ed annotando ben tre espulsioni, che potevano diventare quattro visto il fallo eccessivo del portiere ospite sull’attaccante locale Scamperti non sanzionato dal direttore di gara, sul taccuino. A fine gara animi tesi da parte del fronte ospite nei confronti dei locali anche nella zona degli spogliatoi, animi poi successivamente sedati con il ripristino della normalità.  Dunque dopo un match abbastanza concitato  il Sacro Cuore riscatta la sconfitta della scorsa settimana contro la Virtus Baia e si porta a quota 6 in classifica in coabitazione con altre quattro squadre. Adesso appuntamento a mercoledì con la 3ª partita di Coppa Campania allo Stadio “Appio” contro il San Tammaro in un match decisivo per il passaggio del girone visto che entrambe le compagini sono a quota 4 in classifica.