Volturno-Vela Ancona si gioca alle 15, Ciampichetti torna da ex ma c’è un gradito ritorno in gialloverde

Salvatore Napolitano

Domani per il Volturno non sarà una giornata come tutte le altre. L’ottavo turno di campionato nel girone Sud di A2 femminile di pallanuoto, vedrà fronteggiarsi le sammaritane contro la Vela Ancona, dell’ex Ciampichetti. Ma la partita potrebbe riservare un’altra sorpresa, in quanto l’ex capitano ‘storico’ (oltre una decade di alti gradi nello spogliatoio), Serena Masciandaro, potrebbe tornare in vasca. Infatti, un po’ a sorpresa e dopo essersi allenata qualche settimana, un po’ sottotraccia, è stata convocata da coach Napolitano per la gara di domani.“Non so se vorrà scendere già in acqua oppure no, ma potrebbe esserci questo gradito ritorno tra le nostre fila”, così il tecnico del Volturno che si esprime anche su un altro ritorno, quello della Ciampichetti.

Serena Masciandaro

“Caterina era ed è tutt’ora – prosegue – una delle atlete del gruppo storico, di questi anni intensi. Parlo al presente perché non riesco a fare altrimenti, anche se gli interessi personali dell’atleta hanno fatto prendere determinate scelte. A lei sono molto affezionato, perché al di là di tutto è un’ottima persona, ma spero che si dimentichi un po’ di cose e non faccia vedere che anche io le ho insegnato qualcosa di buono. Dopo tutto – afferma con ironia il coach – le ex tornano sempre in gran forma a Santa Maria. Scherzi a parte, le voglio davvero bene e mi farà piacere rivederla”. La gara contro l’Ancona di coach Pace si giocherà alle ore 15, date le difficoltà di orario negli spostamenti per le marchigiane. “Le ragazze si sono allenate bene, anche se ci siamo concentrati sempre sui soliti discorsi e sugli errori da evitare. Se dovesse andare bene questa partita, comunque difficile, potrebbe essere una svolta per noi”, chiosa Napolitano.  

Il calendario della ottava giornata del girone Sud è ricco di spunti per far diventare questa una di quelle giornate fondamentali. A cominciare dal vertice l’F&D H2O Velletri, imbattuta e a punteggio pieno scenderà a Siracusa per affrontare l’Ortigia, seconda forza in solitaria del torneo. Tre sono i punti che separano le due squadre e le siciliane sognano l’aggancio, in caso contrario per le velletresi sarà fuga. Riflettori puntati anche sul derby campano tra Acquachiara e Flegreo, tra ex ed amiche fuori dalla vasca che si giocheranno punti preziosi per i play-off. Il 3T Sporting Club, invece, giocherà a Catania contro la Guinnes che vuole uscire dalla zona play-out (ora è a pari punti col Volturno, a quota 6). Le romane contano di fare il colpaccio e tornare a casa con i tre punti per continuare a sognare un posto nei play-off. Gara particolare per Federica Tagliaferri che giocherà contro la sua ex squadra, portata alla promozione in B lo scorso anno. Infine, una delle due tra Cosernuoto e Roma Vis Nova potrebbe non essere più ultima in classifica a 0 punti. Le due squadre si scontreranno a Civitavecchia in un match dove il pareggio non serve a nessuna delle due.

VIII Turno A2 F pallanuoto gir. Sud

Acquachiara-Flegreo

Ortigia-F&D H2O

Guinnes CT-3T Sporting Club

Cosernuoto-Roma Vis Nova

Volturno-Vela Ancona (h. 15 – arbitro: Calabrò)

 

CLASSIFICA: F&D H2O Velletri 21; Ortigia 18; Acquachiara e Vela Ancona 15; Flegreo e 3T Sporting Club Frascati 12; Guinnes CT e Volturno 6; Cosernuoto e Roma Vis Nova 0.