JUNIORES. Regna l’equilibrio al “Progreditur”: la Real Maceratese blocca la capolista Real Albanova

La juniores della Real Maceratese

MARCIANISE – Per poco non riesce alla Real Maceratese il colpo gobbo alla capolista Real Albanova. In una delle partite più accese del 16° turno del girone A del campionato di Attività Mista, la compagine del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta blocca sul punteggio di 0-0 la prima in classifica ed ha da divorarsi le mani per l’incredibile chance sciupata nel finale che poteva regalare i tre punti. Partita maschia al “Progreditur” per tutti i novanta minuti: l’importanza della posta in palio genera occasioni da ambo i lati, anche se la maggioranza spetta al team del ds Salvatore De Cesare che con il tandem composto dai navigati atleti di categoria, Airhuoyuwa-Riccio, si rende pericolosa in varie circostanze. Tra gli ospiti, Ferro e Fico danno fastidio alla retroguardia biancoazzurra che, però, è in ottima giornata e mantiene immacolata la porta. Il pareggio è il risultato più giusto anche se nel finale la baby gang di Giuseppe Castellano stava per far saltare il banco. Il peperino di origini ucraine Kostyantyn Frattulillo ha avuto sui propri piedi la palla del match-point con un tiro che ha superato anche il portiere avversario: A fargli strozzare l’urlo in gola Morra che, con un intervento provvidenziale, ha salvato la palla sulla linea. Ultimo brivido di una partita che spinge la Real Maceratese al quarto risultato utile consecutivo della gestione Castellano. I play-off restano possibili ma per crederci ancor di più bisogna trionfare nella prossima sfida nella tana della Virtus Liburia.

Tabellino: REAL MACERATESE-REAL ALBANOVA = 0-0 (parziali: 0-0; 0-0)

REAL MACERATESE: Esposito, Tramo (78’ Provitola), Siano (55’ Merola), Aversano (58’ Di Gennaro), Frattulillo Valerio, Di Lauro, Frattulillo Kostyantin, Stanzione (67’ Lamberti), Airhuoyuwa, Riccio, Fimiani. In panchina: Biancardo, Musone, D’Angelo Biagio. Allenatore: Giuseppe Castellano

REAL ALBANOVA: Palma Giuliano, De Rosa, Palma Giovanni Francesco, Natale, Acrine, Verazzo, Morra, D’Angelo Raffaele (69’ D’Elia), Fico (64’ Marzocchi), Ferro, Cerullo (76’ Silvestro). In panchina: Odemo, Nobis, Pellegrino. Allenatore: Antonio Verazzo

ARBITRO: Pierpaolo Bisceglia della sezione di Caserta

NOTE: Ammoniti: Siano, Fimiani, Tramo, Frattulillo Kostyantyn (RM); Cerullo, Morra, Ferro (RA). Partita disputata con l’obbligo delle porte chiuse

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE