JUNIORES: Exploit della Real Maceratese a Casal di Principe! Il tris nel fortino dell’Albanova rinvigorisce le ambizioni play-off

La juniores della Real Maceratese

MACERATA CAMPANIA – Blitz di grande valore per la juniores della Real Maceratese. La giovane compagine del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta sbanca il “Comunale” di Casal di Principe col punteggio di 1-3 e torna a concorrere per la qualificazione ai play-off. Il successo permette a Di Lauro & soci di proteggere il sesto posto ed avvicinarsi a Mondragone e proprio Albanova. Continua la cura del nuovo allenatore Giuseppe Castellano che, in tre gare, ha raccolto ben sette punti: i due blitz a Mondragone e Casal di Principe ed il pareggio con la Sessana che crea ancora tanto rammarico per il rigore sbagliato al 93° da Riccio. E la prossima settimana c’è la grande chance per rosicchiare altri punti importanti. Lunedì 13 febbraio 2017 alle 15, al “Progreditur” di Marcianise arriva la capolista Real Albanova e, nonostante la disputa a porte chiuse, la Real Maceratese vuole conquistare i tre punti ad ogni costo.

GARA. La baby-gang del ds Salvatore De Cesare e del segretario Francesco Marocco si è subito riscattata, nonostante la partita a Casal di Principe non fosse partita nel migliore dei modi. Dopo appena sei giri di lancette Veneziano trasforma il rigore e porta in vantaggio i locali (6’). Immediata la reazione ospite con il penalty guadagnato da Forro e trasformato da Airhuoyuwa (18’). Nel finale di tempo, il peperino Kostyantyn Frattulillo concretizza il ribaltone con un goal di pregevole fattura (44’). Ancora una volta bella prestazione del ragazzino di origini ucraine che è uno dei migliori prodotti del vivaio maceratese. Nella ripresa l’Albanova si sbilancia alla ricerca del pareggio ed il goleador Airhuoyuwa (meglio conosciuto come Mario Perna) mette in cassaforte il punteggio con il sigillo dell’1-3. L’attaccante nigeriano si conferma uno degli attaccanti più forti della categoria, di fatti timbra il tabellino ogni volta ogniqualvolta viene schierato. E’ lui, insieme a Riccio e Forro, l’arma in più di questa juniores che, dalle ceneri della vittoria del campionato dello scorso anno, ha cambiato molto ma da qui a fine stagione vuole fare di tutto per conquistare uno dei primi due posti.

Tabellino: ALBANOVA-REAL MACERATESE = 1-3 (parziali: 1-2; 0-1)

ALBANOVA: Puocci, Cimmino, Stabile, Castellone (55’ Iaiunese), Belloro, Di Caterino (55’ Puca), D’Ambra, Gentile, Veneziano, Gottardo, Salzillo. In panchina: Viscardi, Amato. Allenatore: Tommaso Picone

REAL MACERATESE: Esposito, Tramo, Provitola (65’ Di Gennaro), Frattulillo Kostyantyn (83’ Musone), Di Lauro, Frattulillo Valerio, Aversano (54’ Lamberti), Forro, Airhuoyuwa, D’Angelo (74’ Merola), Stanzione (83’ Siano). In panchina: Biancardo, Ciccarelli. Allenatore: Giuseppe Castellano

RETI: 6’ Veneziano su rig. (A), 18’ Airhuoyuwa su rig. (R), 44’ Frattulillo Kostyantyn (R), 62’ Airhuoyuwa (R)

ARBITRO: Ciro Capobianco della sezione di Frattamaggiore

NOTE: Ammoniti: D’Ambra, Gentile, Veneziano, Salzillo (A); Tramo, Provitola, Frattulillo Kostyantyn, D’Angelo, Lamberti (R). Spettatori: 50 circa

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE