Il Volturno ha trovato la sua ‘Gemma’? La Mastrantoni si presenta: “Mai partire sconfitti”





Gemma Mastrantoni in calottina F&D H2O Velletri

Il Volturno affronterà domani per la prima uscita stagionale del campionato di Serie A2 femminile, girone Sud, il Flegreo. Pronti-via un derby, dunque, per il giovane gruppo di coach Napolitano che dovrà fare i conti con la rosa ampiamente rinnovata, senza perdere le caratteristiche di gioco che hanno contraddistinto il Volturno negli ultimi anni. Nelle ultime ore è giunta all’ombra dell’Anfiteatro anche il nuovo portiere, Gemma Mastrantoni, 20enne giunta dalla Fortitudo Academy Velletri, ma anche ex calottina rossa dell’Antares Latina.

Occhi chiari attenti e svegli per la Mastrantoni che si è subito inserita nel gruppo. “Le ragazze sono stupende, mi hanno fatto subito sentire parte della squadra e mi sono sentita subito inserita, dopo soli due allenamenti insieme”. Il portiere è un ruolo molto delicato nella pallanuoto, ma a Gemma non bisogna chiedere quali sono i suoi punti di forza perché “essenzialmente paro – ha affermato – ed è quello che i portieri devono fare. Non credo di avere né punti deboli né punti di forza e spero di poter dare il mio contributo al Volturno”. E’ un Volturno rinnovato e il nuovo numero 1 sammaritano, con la passione per le sfilate e gli shooting fotografici, esprime la propria opinione sulla squadra: “L’impressione di squadra è stata buona, credo che si possa fare bene. Il potenziale c’è. Anche nelle più giovani ho visto che non c’è paura e poi molte ragazze hanno un buon tiro. Queste sono caratteristiche non da poco e poi la paura non ci deve essere. Se scendi in vasca già sconfitto è inutile che giochi, stai fuori e fai altro. Non concepisco questi discorsi”.

Oltre la passione per la pallanuoto e per i numeri, anche la moda è importante per Gemma

“Il Volturno è una società con una storia e mi fa piacere essere qui e che abbiano puntato su di me, un motivo in più per fare bene. Nonostante faccia la pendolare, poiché studio Statistica a Roma, sarò presente ogni qualvolta potrò scendere e non solo nel fine settimana, spero. Darò il massimo”, conclude il portiere laziale.  Domani il suo esordio nel derby col Flegreo, subito un battesimo del fuoco, sperando che il Volturno abbia trovato la sua ‘Gemma’.