Stellato sprona la Real Maceratese: “Digiuno finito. Vogliamo arrivare davanti alla Maddalonese”

Salvatore Stellato
Salvatore Stellato

MACERATA CAMPANIA – La Real Maceratese non ha alcuna intenzione di fermarsi. Dopo le due vittorie consecutive contro Real Poggiomarino e Cimitile, la compagine del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta vuole triplicare contro il Villa Literno, squadra che sarà ospite domani, sabato 12 marzo 2016, alle 15 al “Centro Polisportivo” di Macerata Campania. Il team del dg Modesto Giraldi e del ds Salvatore De Cesare è consapevole che non sarà facile contro una squadra assetata di punti, ma le possibilità di vincere ci sono tutte per Borrelli & soci.

E’ tornato al goal dopo tre mesi di astinenza Salvatore Stellato, bomber principe della squadra di Giuseppe Cicala con le sei reti siglate fino ad ora. Di queste ben quattro le ha segnate al Cimitile: due all’andata e due al ritorno sabato scorso. Un incantesimo che l’attaccante maceratese non vedeva l’ora di rompere: “Per un attaccante è sempre fondamentale segnare ma non è il mio assillo. L’importante è aver portato a casa i tre punti. Noi puntiamo sempre in alto, infatti il nostro obiettivo è di arrivare più in alto della Maddalonese. Non credo che la salvezza sia stata mai alla nostra portata, ma non so se si faranno i play-off a causa del gap dalla seconda in classifica”.

Autore di tante reti in carriera in passato, l’ex Battipagliese ed Ippogrifo Sarno si appresta ad affrontare il Villa Literno, club che ha trafitto all’andata con una rete decisiva in girata: “Spero di ripetermi contro i liternesi. Domani sarà una partita difficile, loro si devono salvare e giocheranno con l’assillo per la vittoria. Per noi è un vantaggio, sicuramente ce la metteremo tutta perchè abbiamo intenzione di vincere tutte le ultime sei gare. Obiettivo personale? In carriera ho sempre fatto oltre i dieci goal e quest’anno, di certo, non voglio fermarmi”.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE