Post Stasia-Hermes, Borzacchiello sbotta: “Alcuni atleti non onorano i colori. Ciccone si è dimesso ma la società vuole farlo tornare sui suoi passi”

Antonio Borzacchiello dello Stasia Soccer
Antonio Borzacchiello dello Stasia Soccer

SANT’ANASTASIA – Momento delicato in casa Stasia Soccer. Al termine della sfida persa con l’Hermes Casagiove, il direttore generale anastasiano Antonio Borzacchiello ha rilasciato delle dichiarazioni molto dure nei confronti di alcuni giocatori: “Vorrei dire delle cose poiché sono abituato a metterci la faccia. Vedo qualche giocatore che non onorai i colori dello Stasia. Sono qui solo per i rimborsi spesa, sono molto arrabbiato e deluso da questo comportamento”.

Subito dopo il triplice fischio c’è stato un confronto tra alcuni giocatori ed il gruppo ultras, stanco di vedere il marchio anastasiano ad un passo dalla retrocessione: “Ci hanno chiesto di mandare via i giocatori, perché con 14 punti di distacco, siamo ad un passo dal baratro. Adesso a caldo si possono dire tante cose, il mister Angelo Ciccone mi ha rassegnato le dimissioni, ma in settimana parlerò con la società e vogliamo respingerle”.