Il S. Maria La Fossa cade in casa, tris del Cicciano

Salvatore Montaperto
Salvatore Montaperto, autore di una doppietta

Il Santa Maria La Fossa, vede sorpassarsi in classifica dalla Real Maceratese reduce da uno 0-4 in casa del Cimitile, a causa della sconfitta subita tra le mura amiche per 3 reti a 0 contro un buon Cicciano guidato dal solito bomber Montaperto, autore oggi di due reti. La gara è stata fortemente influenzata da un arbitraggio abbastanza discutibile, di cui tanto si è parlato nel post-gara, durante il quale i dirigenti locali hanno minacciato di effettuare un comunicato stampa nella prossima settimana, per l’assoluta malafede della dirigenza arbitrale. Tornando al calcio giocato, il Cicciano ha assunto il tipico comportamento di una grande squadra, che sfrutta le indecisioni avversarie e alle prime occasioni non perdona. Tuttavia il risultato mostri un’assolta superiorità da parte del Cicciano, i dati la negano. Il Santa Maria La Fossa, è stato sempre in partita e ha cercato di creare diverse occasioni senza però impensierire più di tanto l’estremo difensore avversario Celentano. La squadra locale poi si è dovuta arrendere in seguito al sigillo di Montaperto al 90′, giunto in seguito alle reti dello stesso in avvio del secondo tempo e di Colesanti al 70′.

S. MARIA LA FOSSA: Topa, Rotondo, Fernandes, Gallo, Parente I,, Chianese, Monaco, Contestabile, Caiazza, Celio, Parente Angelo. A disposizione: De Cicco, Petrella, Ravo, Diop, Altieri, Parente G.

CICCIANO: Celentano, Albertini, Sgambati, Spera, Terracciano, Scafaro, Aprea, Sparano, Montaperto, Pastore, Califi. A disposizione: Gaglione, Candela, Montaperto, Santorelli, Castiello, Colasanti, Montagnolo.

MARCATORI: 47′ e 93′ Montaperto – 70′ Colasanti

NOTE: spettatori circa 50