Dramma in una partita di calcetto. Muore una giovane promessa del Recale 2002

Antonio Stellato del Recale 2002
Antonio Stellato del Recale 2002

CAPODRISE – Tragedia in una struttura di calcio di Capodrise. Nella serata di ieri, un giovane diciasettenne è stato stroncato da un malore, mentre disputava una partita di calcetto insieme agli amici nell’impianto “Zi’ Pepp”. Si tratta di Antonio Stellato, ragazzo classe ’99 di Capodrise. Secondo la diagnosi dei medici del 118, è stata fatale l’ipertrofia ventricolare sinistra, malattia che lo aveva obbligato a sospendere l’attività agonistica da novembre con la scuola calcio Recale 2002, con cui svolgeva il capitano della categoria Allievi Regionali. Per questo motivo, il ragazzo di Capodrise si dilettava solo in partite tra amici. Una di queste, purtroppo, gli è stata fatale, nell’incredulità dei suoi familiari e dei suoi amici.

Clicca qui per leggere il messaggio commovente del direttore sportivo del Recale 2002 Felice Nasta