Un’ottima prova della Vis Carano non basta, al ‘F.lli Falco’ passa la capolista Assocalcio Salerno

Dopo la rete subita al 20' del primo tempo, c'è stata la reazione veemente dei padroni di casa che non sono però riusciti a trovare la via del gol

I Giovanissimi della Vis Carano
I Giovanissimi della Vis Carano

Non basta un’ottima prova contro la capolista indiscussa del girone C, ai Giovanissimi fascia A della Vis Carano. Al ‘F.lli Falco’ di Carano passa la capolista Assocalcio Salerno, che può vantare su un ruolino di marcia impressionante: 6 vittorie su 6, secondo attacco del girone con 15 reti e miglior difesa con un solo gol al passivo. Nonostante ciò i gialloblù caranesi sono stati protagonisti di una prova caparbia mettendo in seria difficoltà gli avversari. È molto cinica l’Assocalcio Salerno a passare in vantaggio alla prima occasione utile al 20’ del primo tempo, sfruttando un errore della Vis. Ottima la reazione dei padroni di casa che provano a ristabilire la parità prima dell’intervallo ma non ci riescono. Nella ripresa aumenta l’intensità del Carano che sfiora il pareggio prima con D’Onofrio e poi con Karchak Vasyl. Il forcing dei gialloblù non porta i frutti sperati; si conclude così il match con la prima sconfitta casalinga per i ragazzi del presidente Fusco, ma la prestazione offerta rende fiduciosa la dirigenza caranese. La squadra sembra concentrata e compatta, sta crescendo a vista d’occhio seguendo i dettami tattici di mister Rando. Nel prossimo turno altra sfida impegnativa per la Vis Carano che farà visita ai pari età della scuola calcio Pasquale Foggia, ex giocatore della Lazio, che occupano il quarto posto in classifica a quota 9 punti proprio insieme ai gialloblù.