Al poligono Falco i campionati italiani di tiro a volo

Una delle pedane del Tiro a Volo Falco di Sant'Angelo in Formis
Una delle pedane del Tiro a Volo Falco di Sant’Angelo in Formis

Sport e turismo: accoppiata perfetta in provincia di Caserta per incrementare, attraverso i grandi eventi, l’economia legata alla partecipazione di atleti, dirigenti e accompagnatori, provenienti da tutta Italia e dall’estero, a campionati e competizioni di livello nazionale e internazionale.

E’ il caso nei prossimi week end degli importanti appuntamenti agonistici in programma al Poligono Olimpico di Tiro a Volo Falco in riva al Volturno in tenimento di Capua: sabato 27 e domenica 28 difatti saranno in gara i migliori specialisti italiani nella terza prova del Gran Premio Skeet mentre, nel successivo, il  4 e 5 luglio, è fissata sullo stesso impianto la disputa del Campionato Italiano a Squadre. In pratica dei predetti due fine settimana oltre 500 persone, provenienti da tutta Italia, graviteranno, in larga parte negli alberghi dell’hinterland (Caserta, Bellona e Capua), dove si prevede, come capita abitualmente in occasione di eventi del genere il tutto esaurito.

Tra l’altro già dai primi di giugno il Poligono in riva al Volturno è frequentato da atleti che provengono da altre nazioni e che scelgono di migliorare le proprie capacità tecniche ed agonistiche sotto la guida del campione di casa nostra Ennio Falco, nel cui palmares si registrano successi olimpici, mondiali ed europei. Oltre a una decina di tiratori giunti dall’India, della cui nazionale Ennio Falco è consulente, si allenano al poligono anche atleti giunti dal Giappone e da Dubai.

“Un altro week end interessante per l’economia turistica legata agli eventi sportivi  -sottolinea il Delegato Coni Michele De Simone- dopo quello della settimana scorsa caratterizzato a Castelvolturno dai campionati italiani di canottaggio ospitati a Lago Patria con oltre mille partecipanti e con rilevante occupazione degli hotel lungo il versante casertano della Domiziana, e a Bellona dai campionati italiani master di ciclismo con il tutto esaurito negli alberghi di Triflisco e significative presenze anche a Capua e Caserta”.