Week-end di successi per il settore giovanile della Sessana

Allievi e Giovanissimi della società Aurunca si impongono sul Suessola e sulla Virtus Sparanise



I giovanissimi della Sessana
I giovanissimi della Sessana

Allievi. Gli Allievi della Sessana continuano la loro marcia in testa alla classifica, quinta vittoria su cinque gare giocate, ruolino impressionante quello dei gialloblù che riescono a ribaltare il risultato dopo aver chiuso sotto la prima frazione. Gialloblù in campo con Esposito tra i pali, a destra Pasquale Grimaldi, a sinistra Di Marzo con i due Grimaldi centrali difensivi; centrocampo con Paolucci e Tamburrino centrali con Talitro trequartista, esterno sinistro Trasacco, a destra Petrucciello con Cenname unico riferimento offensivo. La Sessana è più forte anche degli infortuni, abbandonano il campo anzitempo l’attaccante Cenname ed il difensore Luigi Rosario Grimaldi sostituiti egregiamente da Imparato e Nicolò. Il vantaggio del Real Suessola arriva al 30’, palla riconquistata sulla trequarti dagli ospiti dal capitano Morgillo che serve Salvatore De Rosa che dai trenta metri lascia partire un gran tiro con il pallone che supera Esposito e si deposita in rete. Rispondono i gialloblù al 41’ con una conclusione di Antonio Trasacco, la palla bacia la traversa e rientra in campo senza che nessun giocatore gialloblù possa intervenire per il tap-in. La carica di Mister Mennillo negli spogliatoi sveglia i suoi che dopo soli cinque minuti pareggiano i conti, da una rimessa laterale il pallone viene rimesso in area dove Trasacco si fa trovare pronto e spinge in rete con l’esterno sinistro per l’1-1. Gialloblù padroni del campo, Nicolò innesta il contropiede di Petrucciello sulla destra, il numero undici una volta entrato in area prova a beffare l’altro Esposito sul proprio palo con la deviazione del portiere in angolo. Sul calcio d’angolo successivo una trattenuta di troppo costa caro agli ospiti, il direttore di gara Elia della sezione di Caserta indica la massima punizione. Dagli undici metri si presenta Luigi Grimaldi, tiro respinto da Esposito, ma sulla ribattuta il numero cinque realizza il ribaltone per il meritato 2-1. Inizia la girandola dei cambi, fuori Trasacco e Talitro, dentro Vale e Cioppa nei gialloblù per dare sostanza in mediana. Decisivo l’intervento al 70’ in scivolata del terzino Di Marzo che ferma Morgillo lanciato a tu per tu con Vrola, l’ultima occasione prima del triplice fischio capita a Nicolò con la sua conclusione che termina fuori di poco. Termina 2-1, i gialloblù possono festeggiare il primato in classifica solitario e settimana prossima saranno ospiti dell’Hermes Casagiove, al momento seconda in graduatoria.

Giovanissimi. Dopo i big nell’anticipo con il Gladiator ed in contemporanea con il successo degli Allievi, arrivano altri tre punti e vetta per i Giovanissimi di Mister Ciccaglione che battono la Virtus Sparanise, diretta concorrente per la vittoria del campionato, con un sonoro 9-0. Partita eccelsa per i “piccoli-grandi” gialloblù che mettono subito in chiaro le cose sin dai primi venti minuti: Lettieri realizza subito lo 0-1, allo scoccare del quarto d’ora di gioco è De Domenico scatenato sulla sinistra, il pallone in mezzo trova Riccio lesto e pronto con il piattone per il duplice vantaggio. Il tris arriva proprio dall’assist-man De Domenico che approfitta di una disattenzione difensiva per infilare De Simone. I padroni di casa tentano una reazione con la coppia d’attaccanti Costantino-Giramma, ma capitan Maliziano e Rinaldi sono attenti e sventano le possibili occasioni pericolose. Non riuscendo ad entrare in area, la Virtus Sparanise prova a siglare il goal dalla speranza dalla distanza, il tiro di Marrandino al 25’ è respinto ottimamente da un attento Colino che fa anche ripartire i suoi, fraseggio Nardi-Paparcone-Palazzo e lancio per lo scatenato De Domenico che supera l’estremo difensore locale e realizza la propria doppietta personale. Ad inizio ripresa fuori De Domenico e dentro Di Stasio per aumentare la velocità di una mediana già celere, mossa vincente perché dopo soli cinque minuti dall’out del nuovo entrato arriva il goal del poker ad opera di Riccio con un tiro preciso nell’angolino. I gialloblù sono velocissimi, lo è più di tutti Cristian Lettieri, il numero sette supera in velocità la retroguardia padrona di casa e batte ancora De Simone per la quinta volta. E’ Lettieri-Show tra il 45’e il 53’, il folletto gialloblù realizza prima la tripletta e poi il poker personale approfittando prima di una grande sponda dell’attaccante D’Onofrio, poi mette in confusione la retroguardia casalinga con un’azione delle sue. Il match si chiude con la tripletta personale di Luca Riccio con un tiro sotto la traversa per il sonoro 0-9, grande prova dei Giovanissimi che settimana prossima ospiteranno il Teano al “Cappuccini”.




P