L’Assessore Mariano può sorridere: “Felice di aver fatto ricredere gli scettici”, Palmiero: “Abbiamo un gioiellino”

L'Assessore Stefano Mariano
L’Assessore Stefano Mariano

Soddisfatti dei lavori di adeguamento allo stadio Pinto anche l’Assessore allo Sport Stefano Mariano: “Due mesi fa ero convinto che saremmo arrivati a questa data, ma nessuno mi credeva. Sono contento di aver potuto smentire gli scettici e questa sera vedere il Pinto, uno stadio così importante e storico illuminato, mi riempie di gioia. Speriamo sia un buon viatico per il futuro sportivo della Casertana. Abbiamo rispettato in pieno i tempi di consegni, anzi siamo andati anche oltre con una manutenzione ordinaria autentico omaggio al club del presidente Lombardi”. Gli fa eco l’Assessore ai Lavori Pubblici Palmiero: “Capisco le perplessità di società e tifosi che a giugno forse non credevano nella tempistica indicata, ma il risultato è sotto gli occhi di tutti. E’ davvero un gioiellino. Abbiamo superato la prova di illuminazione ed esito positivo anche per le luci di emergenza. Sistemeremo l’impianto audio che negli ultimi anni ha lasciato un po’ a desiderare e l’impianto wi-fi necessario per venire incontro alle esigenze della stampa”. Due parole per il settore curva sud sollevato nelle ultime ore dai tifosi: “Al momento non è agibile per diversi motivi. Innanzitutto non ha la stabilità necessaria, poi non è provvista di uscite di emergenza. Insomma tante problematiche non facili da risolvere. Ma per l’inizio del campionato proveremo a dare il giusto decoro anche a quella parte di stadio”. I lavori allo store, ubicato all’interno dello stadio, coincideranno con la prima uscita casalinga in campionato dei falchetti: “La società ci aveva chiesto di adibire una vecchia palestra a negozio ufficiale del club con vendita di merchandising e biglietti per le gare”.