Sabato 12 si svolgerà il XIV Memorial Prisco Perugino a Casapulla

Il compianto Prisco Perugino
Il compianto Prisco Perugino

Manca poco meno di una settimana alla quattordicesima edizione del Memorial Prisco Perugino, manifestazione pugilistica voluta dalla Tifata Boxe, palestra gestita proprio dalla famiglia Perugino a San Prisco, per onorare la memoria dell’ex campione del Mondo WBU e campione internazionale WBC, scomparso tragicamente nel 2001. Il 12 luglio la kermesse si svolgerà, ancora una volta, a Casapulla in Piazza Mercato e vedrà scontrarsi i ragazzi della palestra samprischese contro boxeur provenienti dalla Slovacchia. Così come, tra l’altro, avvenne già nel 2011.

Svelato il calendario.

Saranno 11 i match in cartellone, con 3 incontri fuori programma. Si comincerà con le ragazze, anzi con le gemelle di origine tunisina Sarra e Sirine Charaabi che affronteranno rispettivamente nelle categoria Mosca jr e Mosca  la Kassovicova e la Vasilikova. Per la campionessa italiana Sirine si tratta del ritorno sul ring dopo le soddisfazioni raggiunte all’edizione del ‘Guanto d’Oro’ femminile junior di Marcianise (seconda vittoria consecutiva). Per quanto riguarda i ragazzi, invece, Leonardo Nacca nei pesi Gallo affronterà Ilas, Pezzuto sarà di fronte a Nebdal nei Welter, Andrea Rosa si batterà con il SuperWelter Slovacek. Il peso Gallo Barak salirà sul quadrato contro Ciro Cipriano e Simone Fiori per i Medio Massimi sarà impegnato contro Hornak, unico ‘superstite’ della spedizione slovacca del 2011.

Giuseppe Perugino e gli altri atleti della Tifata Boxe
Giuseppe Perugino e gli altri atleti della Tifata Boxe

Tutti gli occhi saranno rivolti, però, all’idolo di casa, Giuseppe Perugino, figlio di Prisco che con oltre 60 vittorie in carriera ora è in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Oro e al team di Campania e Calabria degli Squali Borbone della Talent League of Boxing. Giuseppe arriva a questo appuntamento dopo che a Bergamo una settimana fa ha vinto il suo terzo ‘Guanto d’Oro’ consecutivo stabilendo un record, in sette edizioni, con Obbadi (nei 52 kg) e De Filippo (nei 64 kg). Perugino ha battuto con qualche patema il forte pugliese Gena, dopo un primo round non brillantissimo, ma vincendo le altre 2 riprese. Per la categoria dei pesi Medi, Perugino affronterà Hoang. I match fuori programma vedranno esibirsi i pugili locali Martucci, Tartaglione e Trocciola. Presenzierà agli incontro tutta la famiglia Perugino, con l’ex campione del Mondo, Antonio a dare preziosi consigli agli atleti con suo padre, il maestro Giuseppe, come secondo a bordo ring.