Il Panarea vince di misura sulla Pasta Reggia Hermes Casagiove

Partita tribolata per la compagine della famiglia Corsale



La formazione della Pasta Reggia Hermes Casagiove
La formazione della Pasta Reggia Hermes Casagiove

L’Ecosistem Panarea Catanzaro prevale su una Pasta Reggia Hermes Casagiove tutto cuore. I giallorossi della famiglia Corsale non sono riusciti a raddrizzare una gara che, soprattutto nel secondo tempo, è stata di marca locale. Corsale & soci ci hanno provato fino all’ultimo, però il Panarea l’ha spuntata con il punteggio di 6-5. Un po’ di rammarico serpeggia nel team giallorosso per il vantaggio di due reti conquistato nella prima frazione ma, ancora una volta semmai ce ne fosse bisogno, i catanzaresi si sono dimostrati una delle migliori squadre del girone b di Serie A di beach soccer, trascinati da uno straripante Bafode Diop. Ora si ritorna in campo al “Betclic Arena Beach Stadium” di Giovino a Catanzaro Lido alle 17.15 contro il Canalicchio Catania nell’incontro valevole per la quarta giornata. Un match che, ora più che mai, assume un valore fondamentale in chiave salvezza e, per questo motivo, è necessaria la prestazione impeccabile di tutti i Gagliardi.

PRIMO TEMPO: La neopromossa allenata da Roberto Corsale si mostra concentrata e dinamica fin dal fischio iniziale. Sibilli e Portone impegnano Galeano in un paio di interventi importanti e le occasioni non mancano da una parte all’altra: per l’attaccante casertano tanta sfortuna poiché viene tradito da un rimbalzo catastrofico del pallone che, a porta sguarnita, sale alto sulla traversa. Trascorre quasi l’intero tempo prima di assistere ad un valzer di reti e spettacolo. Ed è lo stesso “Porto” che porta in vantaggio la Pasta Reggia al 9’ con un tiro libero calciato da centrocampo. Neanche il tempo di riposizionare la palla a centrocampo che Palumbo raddoppia, concretizzando come meglio non si poteva l’assist di Merola (10’). Ma l’equilibrio del girone B si riconferma subito e rimette tutto in discussione. I catanzaresi accelerano e accorciano con Morabito. Manca poco ma la pressione di casa non allenta ed allo scadere, Sicurella di Agrigento concede il penalty per il sospetto fallo di mano di Corsale. Bafode dal dischetto non sbaglia ed è 2-2.



SECONDO TEMPO: Partenza fulminea del Panarea che ribalta il risultato con un’azione personale di Bafode (14’). Dribbling e precisone per il vantaggio dei catanzaresi. Una gara di altissimo livello quella offerta dalle due squadre al sempre più numeroso pubblico del “Betclic Arena Beach Stadium” di Giovino a Catanzaro Lido. La Pasta Reggia è dura a morire ed al 18’ si rimette in carreggiata con il nuovo pareggio firmato da Capobianco in girata. La partita ritorna sui binari giusti per Merola & soci, ma i padroni di casa hanno uno scatto d’orgoglio come se fossero stati punti nel vivo. Dopo che Sibilli vede infrangersi sulla traversa il suo missile (20’), Vanzetto suona la carica e la sua squadra risponde alla perfezione. In due minuti Gregoraci prima (22’) e Rotundo poi (24’), regalano il doppio distacco ai locali.

TERZO TEMPO: Anche l’ultima frazione ancora ricca di emozioni. Al primo affondo Procopio fa centro e l’Ecosistem Panarea prende il largo (25’). Ma la matricola terribile casertana, unica compagine campana in Serie A di beach soccer, non si arrende e si rifà sotto con Moxedano che si avventa sull’errata respinta del portiere avversario sulla conclusione di Merola ed è astuto a gonfiare la rete. Mancano tre minuti alla fine, quando Corsale trafigge Galeano con una saetta a volo di destro, su rimessa laterale di Manzo (33’). Le emozioni non finiscono, così nel finale è assalto della Pasta Reggia. Però Galeano chiude la saracinesca e sventa ogni pericolo creato dai casertani. Finisce così con la vittoria dell’Ecosistem Panarea, mentre per i giallorossi diventa obbligatorio vincere lo scontro diretto di oggi contro il Canalicchio Catania.

Tabellino: ECOSISTEM PANAREA CATANZARO-PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE = 6-5 (2-2; 3-1; 1-2)

ECOSISTEM PANAREA CATANZARO: Galeano, Sinopoli, Venere, Mercurio, Morabito, Gregoraci, Bafode, Procopio, Rotundo, Canino, Mercurio, Corasaniti. Allenatore: Vanzetto

PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE: Merola, Santonastaso, Sibilli, Corsale Raffaele, Moxedano, Portone, Manzo, Capobianco, Mazzone, Palumbo, Ruberto. Allenatore: Roberto Corsale

RETI: Portone 9’ (H), Palumbo 10’ (H), Morabito 11’ (E), Bafode 12’ (E), Bafode 14’ (E), Capobianco 18’ (H), Gregoraci 22’ (E), Rotundo 24’ (E), Procopio 25’ (E), Moxedano 27’ (H), Corsale 33’ (H).

ARBITRI: Sicurella (Agrigento), Di Mauro (Nocera Inferiore).

NOTE: Ammonizioni Corsale (H). Spettatori: 100 circa

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE