Giuseppe Perugino si conferma re del ‘Guanto d’Oro’

Giuseppe Perugino
Giuseppe Perugino (Foto Vincenzo Di Monda)

Il campione di boxe nostrano Giuseppe Perugino, già vincitore per ben due volte del torneo “Guanto d’oro”, si conferma protagonista assoluto anche nella VIII edizione del grande evento sportivo andato in scena a Bergamo, divenuta per l’occasione la capitale della boxe tricolore. Alla kermesse, indetta dalla FPI e organizzata in collaborazione con il CR FPI Lombardia e la Bergamo Boxe, hanno partecipato ben 72 pugili provenienti dai seguenti Gruppi Sportivi: Lazio, Toscana, Sicilia, Puglia-Basilicata , Emilia-Romagna, Lombardia , Abruzzo-Molise, Calabria , Campania , Piemonte-VDA , Friuli Venezia Giulia , Veneto, Liguria, Sardegna, GS Fiamme Oro e GS Forestale. L’istituto IMIBERG è stato il palcoscenico delle 9 finalissime di quello che è ormai il più importante Torneo Under 23 d’Italia. Ancora una volta, dunque, dopo il trionfo dell’anno scorso, Giuseppe Perugino porta a casa l’ambito titolo, nonché il trofeo “Aldo Garofalo” per la categoria dei 75 kg. Un grande traguardo per la giovane promessa del pugilato di terra di lavoro che anche quest’anno non ha tradito le aspettative. I match dell’VIII edizione del torneo “Guanto d’oro” saranno trasmessi in differita il primo luglio alle ore 20 su raisport2 con telecronaca del duo Davide Novelli-Nino Benvenuti.

10304437_10203861964166602_5590886688980678001_n