“Benvenuta sua Eccellenza”: la Sessana celebra i suoi atleti

La Sessana ha festeggiato con un evento in "Villa Roma" a Sessa Aurunca l'approdo in Eccellenza

La festa della Sessana
La festa della Sessana

Si è concluso con le note dei “Muzak” l’evento finale della stagione della Sessana, nella splendida cornice della “Villa Roma” la tifoseria gialloblù ha potuto applaudire i propri beniamini ed i piccoli bambini del settore giovanile. “Benvenuta Sua Eccellenza” è stato solo l’evento finale di un week-end all’insegna del calcio giovanile, già dalla giornata di venerdì si sono alternate le scuola calcio locali nel “Cappuccini” vestito a festa per l’occasione con la Categoria Primi Calci e Baby con la Sessana, il San Castrese-Lauro, il Cellole Calcio e la Virtus Carano. Nessun vincitore, ma premi per tutti i bambini che si sono divertiti ed hanno divertito i genitori e gli aficionados presenti sulle tribune dell’impianto Aurunco. Il giorno dopo è stata la volta dei Pulcini, sempre con le stesse società del giorno prima, che hanno dato spettacolo addirittura fino ai calci di rigore nonostante la perturbazione che ha colpito l’alto casertano. Il quadrangolare vede impegnate domenica 15 la Sessana, l’ASD Castelforte, l’Oasi Carinola e lo Sparanise per la categoria Giovanissimi, i più grandi impegnati a tutto campo hanno entusiasmato le tante persone accorse al “Cappuccini”, ottimo antipasto della festa in programma alle 20,30. La “Villa Roma” era tutta rivestita di gialloblù con la splendida vista sul Teatro Romano e sul Criptoportico, altri simboli di una città storica, e colma di bambini, genitori e appassionati gialloblù. Sono stati premiati singolarmente ogni bambino della Scuola Calcio a partire dai Primi Calci dei Mister Pastore e Cerbarano, passando per i Pulcini di Salvatore De Iorio, scorrendo negli Esordienti del Mister Ciccaglione fino ai Giovanissimi di Carmine Paolucci. Applausi per tutti gli allenatori, ma soprattutto per gli atleti gialloblù con la speranza di trovarsi un domani una squadra nata e cresciuta nel vivaio gialloblù. Dopo un video celebrativo della promozione in Eccellenza sono stati  premiati gli eroi che hanno vinto contro tutto e tutti in questa stagione, da Iaccarino fino a Gianmario Palumbo, tutti i giocatori ricevono il plebiscito della piazza divertendo i presenti. Un premio anche per  tutti i collaboratori e soci che hanno affrontato tanti sacrifici economici e non, con l’invito del Presidente Vrola rivolto alle istituzioni per accelerare i lavori per il nuovo impianto di gioco. La società  ha voluto ricordare due persone scomparse in questo mese di giugno, Vincenzo Prassino, storico presidente e Silvio Ragnino, capo-ultras gialloblù, con due targhe per gli angeli che volano ora nel cielo gialloblù. Tanti i momenti di ilarità e di  divertimento, i tifosi sono andati  via contenti e pronti per il prossimo anno, in cui ci saranno tante novità e tanti cambiamenti per una società che in Eccellenza vuole essere una sorpresa, nel calcio mai dire mai. La società ringrazia tutti i collaboratori, i soci,  gli sponsor per il contributo dato durante l’anno; un sentito grazie va ai giocatori e allo staff tecnico per lo storico traguardo conseguito; un grandissimo ringraziamento va ai responsabili della scuola calcio, agli allenatori e ai collaboratori per l’impegno profuso incessabilmente per tutta l’annata. Riconoscenza anche alle forze dell’ordine per l’apporto dato, alle Istituzioni per la vicinanza e per l’aiuto nelle difficoltà, ai ristoranti aurunci che hanno collaborato enormemente, a tutti i tifosi per la vicinanza e l’apporto dato durante la stagione. Dieci giorni di pausa e siamo pronti a ripartire, la Sessana è in Eccellenza, ora magari proveremo a Dominare.

MARCELLO LIBRACE

UFFICIO STAMPA US SESSANA