Basket Casapulla, doppietta per l’Under 14 Elite



Il Casapulla under 14
Il Casapulla under 14

Tornano a ruggire le compagini giovanili del Basket Casapulla. Risale la china l’Under 14 Elite che centra una fantastica doppietta contro Scafati e Caserta e rilancia le ambizioni di qualificazione alle final four. Ormai irraggiungibile Avellino, i gialloviola lotteranno fino alla fine con Scafati, Curti e S. Gennaro per accaparrarsi uno dei tre pass ancora disponibili. Ad oggi tutte e quattro le compagini sono appaiate al secondo posto a quota 14, a due turni dal termine.

Con la Pro Loco Scafati la truppa di Antonio Merola s’impone in volata 59-54, al termine di un match equilibrato. Nella prima metà nessuna delle due riesce a scappar via, con i casapullesi che partono maluccio, con il solo Del Prete in palla, e crescono poi con il passare dei minuti, soprattutto grazie alla produzione di Tartaro e Carta (14 punti in tandem nel quarto) e di un positivo Sabatino. La parità di metà gara perdura e Tartaro (altri 7 nel periodo) è il faro dei suoi, anche se Scafati è lì (43-42 al 30’). Nell’ultimo quarto si riprende a segnare e Carta e Del Prete (8 punti con una tripla nei minuti finali) trascinano i gialloviola al successo.



Nel derby contro la Juve i casapullesi s’impongono alla distanza (34-40), sfoderando una prova molto convincente, soprattutto in difesa. L’avvio del team dell’Appia è un po’ contratto, tant’è che i bianconeri prendono il comando (13-8 al 10’) ed il solo Moccia li impensierisce. Poi dal secondo periodo in poi la formazione del patron Renzo Lillo stringe le maglie della retroguardia, lo spauracchio Cecere è contenuto alla perfezione e la cooperativa gialloviola manda a referto ben sette atleti nel quarto, con Tartaro ed Esposito sugli scudi. Così con un break di 17-8 il Casapulla prende la testa a metà corsa (21-25). Molto meno spettacolare la seconda parte di gara, con tanti errori da ambo le parti e le difese che continuano a farla da padrone. Le percentuali basse non favoriscono il recupero dei padroni di casa, e nel finale Moccia e Del Prete tengono a distanza i casertani, conquistando una vittoria preziosissima.

Battuta d’arresto, invece, per l’Under 13 Elite che si arrende sul filo di lana all’Athletic System Cercola (45-43). Un incontro molto combattuto, decisosi solo negli ultimi secondi ed in cui i casapullesi tengono la testa nella prima parte, chiusa avanti 19-27. I ragazzi di coach Antimo Tartaglione pagano i problemi di falli, dovuti anche ad un arbitraggio alquanto rivedibile, e l’arcigna 2-3 dei padroni di casa limitano fortemente l’attacco ospite, che racimola soli otto punti nella frazione conclusiva. Ciononostante il Casapulla resiste in testa ad un minuto e mezzo dal termine e il risultato resta in bilico fino all’ultimo possesso, quando la fortuna non assiste i gialloviola, che sbagliano il canestro del pareggio sulla sirena.

Infine gli Esordienti di Giuseppe Lillo chiudono imbattuti la prima fase con ben 12 affermazioni in altrettanti incontri.

 

Michele Falco

Ufficio stampa Basket Casapulla