Da Salerno rilanciano per Ginestra: “Può andare alla Casertana, si decide mercoledì”

Ma la trattativa con Biancolino è molto più avanzata

Ciro Ginestra ai tempi del Sorrento
Ciro Ginestra ai tempi del Sorrento

Biancolino o Ginestra? Come direbbe il presidente Lombardi sempre di ‘serpenti’ si tratta, ma ovviamente, non è la stessa cosa. Il primo è già pronto per accasarsi in un altro club e ha un ingaggio non troppo elevato (vista anche la carta di identità). Il ‘cobra’, invece, oltre ad avere un ingaggio molto oneroso, deve risolvere il contratto con la Salernitana. E proprio da Salerno rimbalza la notizia di una possibile trattativa con il centravanti di Pozzuoli. “Tutto dipende dal vertice societario di mercoledì tra Lotito, Susini e Perrone”, fanno sapere i colleghi salernitani. Se dovessero saltare allenatore e direttore sportivo (Sanderra pronto al ritorno) verrebbero messi tutti in discussione. “Al momento nessuno è incedibile – confermano i cronisti – e non ci sorprenderemmo se arrivasse una proposta interessante dalla Casertana”. Insomma, a Salerno lasciano ogni pista percorribile, eppure il pallino del patron rossoblù è sempre stato il ‘pitone’. La nostra sensazione è che alla fine la dovrebbe spuntare lui. Il popolo casertano resta col fiato sospeso.