Il casertano Simeone campione europeo di tiro a volo

Terzo posto per Tammaro Cassandro, già medaglia d'oro

Tiro a volo
Gli italiani del tiro a volo presenti in Germania

 

Il giovane atleta di Piedimonte Matese ha centrato anche l’oro a squadre.
 
Pioggia di medaglie sul tiro a volo italiano e casertano ai Campionati Europei in corso a Suhl in Germania. Nella specialità Skeet il diciannovenne Domenico Simeone originario di Piedimonte Matese, allievo di Ennio Falco e Giampiero Malasomma, si è laureato Campione Europeo Juniores, prendendo il testimone dal compagno di squadra Tammaro Cassandro, già vincitore del titolo continentale l’altro anno, finito dopo un combattuto spareggio al terzo posto.
 
Un oro e un argento europeo dunque per i due tiratori casertani nella prova individuale, con un altro oro conquistato per l’Italia nella prova a squadre insieme con l’altro azzurro Rossetti.
 
“ Un risultato eccezionale – sottolinea il Delegato Provinciale CONI Caserta Michele De Simone – che conferma come il tiro a volo casertano e, in particolare, la scuola del poligono Falco di Capua, sia un bacino inesauribile per preparare i campioni del domani. Una continuità ad alto livello dopo gli anni esaltanti di Ennio Falco, che ha vinto tutto quello che c’era da vincere, il che consente di guardare al futuro anche in proiezione olimpica con rinnovata fiducia”.
 
Nella prova riservata agli assoluti il casertano Giancarlo Tazza del Gruppo Sportivo Fiamme Oro ha mancato di poco la finale e si è classificato oltre il decimo posto.
 
Grande, comunque, la soddisfazione per Ennio Falco che, nella attuale veste di Direttore Tecnico del Gruppo Sportivo Forestale, ha ottenuto l’oro tra le donne con Chiara Cainero, anch’essa appartenete al GS Forestale.