Ai Campionati Regionali Estivi di Categoria Luca Di Benedetto l’atleta più medagliato

Luca Di Benedetto
Luca Di Benedetto

La squadra agonistica della società Circolo Villani con sede in San Prisco, appartenente alle categorie ragazzi-junior e cadetti guidate  dall’ Head Coach Johnny Scalas e coadiuvata dal tecnico  Alfredo Cecere,  in occasione dei Campionati Regionali Estivi di Categoria svoltisi a Napoli nei giorni 9-10 e 11 luglio 2013,  ha dato grande soddisfazione al proprio club. L’atleta di punta della squadra,  è stato senz’altro il già noto Luca Di Benedetto che ha portato a casa ben due titoli regionali , per un complessivo di sei medaglie : oro 100-200 rana,  argento 200-400 misti, argento  staffetta 4×100 mista ed un bronzo nella 4×100 stile.

A seguire,  Ines Augliese che  si è confermata vice campionessa regionale sulla velocità mt. 50 stile libero e gli atleti   Marco e Claudio Di Benedetto, Luigi Di Lorenzo e  Domenico De Santis che  con il loro solido apporto, hanno contribuito ad arricchire il bottino nelle due staffette. A testimonianza del grande lavoro svolto durante l’arco dell’anno, le atlete Marinelli Gaia, Campanella Sara e Cipro Roberta hanno raggiunto crono positivi che fanno bene sperare per la prossima stagione agonistica anche se probabilmente la società rimarrà orfana della sua sapiente guida tecnica che l’ha portata ad esplorare per la prima volta i livelli nazionali natatori così come ha fatto in passato con altre società casertane.

Ebbene si, dopo l’appuntamento romano dove scenderanno in acqua gli atleti Ines Augliese e Luca Di Benedetto  per disputare i prossimi Campionati Nazionali Giovanili che si svolgeranno dal 26 al 28 luglio 2013 il tecnico Johnny Scalas,  troverà uno squarcio di tempo per pensare e riflettere se rimanere alla guida della squadra, cosa che fino a tempo fa si dava per certo e che invece adesso è tornata in bilico. “Gli obiettivi sono diversi” aggiunge il tecnico, rispetto agli accordi stipulati in passato  i programmi si sono evoluti  e questo potrebbe spingere lo stesso a proiettarsi verso altre società blasonate. Allo stato attuale non si sa se a Scalas siano arrivate offerte importanti, anche perché i Campionati Nazionali sono ancora da svolgersi e le società solo adesso, alla fine della stagione agonistica, stanno iniziando a guardarsi intorno.

A questo punto, incrociamo le dita e speriamo di ottenere altri risultati di eccezione come Scalas e tutta la compagine ci hanno abituati sino ad ora.