Scherma: Giannone e Loyola accedono in B1 femminile a squadre



Giannone e Loyola sul podio
Giannone e Loyola sul podio

Doppia promozione a squadre per la scherma casertana che con le formazioni femminili del Giannone Caserta e del Loyola S. Maria Capua Vetere approda in serie B1 a conclusione di una brillante finale, svoltasi ad Ancona dove i team casertani sono saliti ambedue sul podio nella classifica della specialità spada. Difatti alle spalle della forte squadra del Penta Modena, si sono classificate al secondo posto la Giannone Caserta con Claudia Cavallaro, Alessia Cocozza, Lucrezia Falocco e Maria Giulia Scialdone e al terzo posto il Club Loyola di S. Maria C.V. con Noemi Francese, Serena Leone, Alessandra Musone ed Emanuela Pagliuca. Ad accompagnare le casertane il maestro Mario Renzulli, appena rientrato dai Mondiali Giovani e Cadetti di Porec in Slovenia dove aveva ottenuto, quale maestro della nazionale azzurra di spada, un oro nella spada maschile a squadre4, un bronzo nella spada maschile individuale e un bronzo nella spada femminile a squadre; mentre le sammaritane erano guidate dal maestro Willy Loyola, già componente della nazionale cubana. Contenti per l’affermazione i dirigenti della Federscherma casertano, Gigi Campofreda, consigliere nazionale, e Giustino De Sire, responsabile provinciale Fis oltre che presidente del Gruppo Sportivo Schermistico ”P.Giannone”, peraltro già presente nei campionati italiani a squadre con la formazione maschile che è in lizza nel torneo di serie A2. “Il nostro sport, pur tra mille difficoltà economiche si mantiene sempre a buoni livelli -sottolinea il delegato provinciale Coni Michele De Simone- e questo giova non solo alla immagine della nostra provincia ma anche all’economia legata al turismo suscitata appunto dagli eventi sportivi legati a tornei, campionati, raduni, che trovano sempre efficiente ospitalità sul nostro territorio”.