La nuova A.D.N. vola in Russia

Toglie i veli la nuova formazione dell’A.D.N. Swim Project, la società di nuoto che, ormai, è di stanza nella nostra provincia. Dopo la chiusura del ciclo olimpico, culminato con l’argento di Evgeny Korotyshkyn e la presenza di coach Andrea Di Nino alla guida della selezione russa, è partito l’assalto a Rio 2016. E questa volta le tinte carioca sono ben in evidenza nel club di Di Nino. La guida tecnica, infatti, è stata affidata al brasiliano Arilson Silva e sono ben due i nuotatori carioca nel team nuovo di zecca. Il primo test, dopo aver saltato i Mondiali al coperto di Istanbul, ci sarà venerdì e sabato quando il team parteciperà alla Salnikov Cup di San Pietroburgo. Occhi puntati sulla stella brasiliana Bruno Fratus impegnato nei 50 e 100 stile libero ma attenzione anche al giovane Henrique Martins nei 100 stile libero oltre che nei 50 e 100 delfino. La pattuglia si chiude col russo Vitaly Melnikov impegnato nei 50 e 100 dorso. Infine, nella serata di martedì, i nuotatori e lo staff tecnico della società ha avuto modo di fare lo scambio degli auguri di Natale al Mama Mia, il locale nel cuore di Caserta dove la squadra si ritrova. Un incontro nuovamente piacevole a testimonianza del legame sempre più forte tra A.D.N. e la nostra terra.