U21: il Sala Marcianise sorride nel derby

Tripletta di Ruoccolano e doppietta del neo acquisto Galeotafiore: “Sono contento della mia prova, spero di essere utile anche in B”

Nunzio Galeotafiore

Vince anche il derby lo Sporting Sala Marcianise che torna corsara da Mondragone espugnano il campo della Virtus con il risultato di 8-4. Seppur in formazione rimaneggiata ma con il rinforzo Galeotafiore subito in lista la squadra di mister Giuseppe Nicolao fa valere la propria forza alla lunga subendo in avvio al secondo minuto il gol di Aversano. Nemmeno trenta secondi e Ruoccolano ristabiliva la parità e dopo il primo botta e risposta il secondo arrivava tra il settimo e l’ottavo minuto con Mezzo che riportava i suoi avanti ma subito Galeotafiore andava in gol con la sua nova maglia per il 2-2. Ancora l’ex Cus Avellino griffava il tabellino dei marcatori per il primo vantaggio della squadra del duo presidenziale Detta-Campana che al quattordicesimo usufruiva di un rigore abilmente trasformato da Angelo Russo per il gol del poker biancoazzurro e sul 2-4 si andava poi negli spogliatoi nonostante qualche sortita locale che Dergano riusciva tranquillamente a neutralizzare. Nel secondo tempo le squadre si annullano a vicenda nella prima parte con Battista Russo e Galeotafiore pericolosi per lo Sporting Sala Marcianise e Iodice per i locali, proprio quest’ultimo accorcia le distanze su rigore poco prima del decimo ed il Mondragone riduce le distanze con il gol del 3-4. E’ il gol che però stuzzica l’attacco di mister Nicolao perché in cinque minuti un triplo Ruoccolano con l’intermezzo di Angelo Russo spaccano la partita con il 3-8 che taglia le gambe ai mondragonesi che a due minuti dal termine ancora con Iodice siglano il quarto gol che rende meno amara la sconfitta e fissa il risultato sul 4-8 che resterà finale. Felice per il suo esordio il laterale offensivo Nunzio Galeotafiore “Conoscevo già bene l’ambiente e lo staff tecnico quindi mi sono fidato ad occhi chiusi ben sapendo di quello a cui andavo incontro, proprio per questo non ho esitato un attimo pensando soprattutto al mio futuro. Questa società mi da l’opportunità di mettermi in bella mostra e di poter crescere ulteriormente, l’essere stato qui già lo scorso anno mi ha facilitato la scelta. Ora voglio vincere con questa maglia e ritagliarmi uno spazio anche in B, ovviamente sono a disposizione con il mio impegno ed il lavoro quotidiano per raggiungere tutti gli obiettivi prefissati dalla società. Sono contento di questa doppietta e spero di fare ancora meglio nelle prossime uscite, ringrazio tutti e la squadra che mi ha accolto davvero bene”. Termina a quota 27 il girone di andata nel raggruppamento N del campionato under 21 lo Sporting Sala Marcianise che con la Traiconet Marcianise è la terza forza del campionato lanciata all’inseguimento delle due battistrada ovvero Napoli Futsal S.Maria e Napoli C5 che sono prime a quota 30. Proprio domenica prossima ci sarà lo scontro al vertice con Battista Russo e soci ospiti a Scafati del Napoli Futsal S.Maria che all’andata impose la prima delle uniche due sconfitte maturate in undici giornate di campionato.

Virtus Mondragone – Sporting Sala Marcianise 4 – 8 (2-4)

Virtus Mondragone: Morrone, De Pucchio P., Gallo, Russo Ant., Ben Salha, Milo, Iodice, Cilento, Aversano, De Pucchio F., Mezzo, Gallo. Dir. Acc. Crocco Antonio.

Sporting Sala Marcianise: Dergano, Russo B., Galeotafiore, Russo Ang., Iannone, Vigliotti, Ruoccolano. All. Nicolao G.

Reti: 1° Tempo al 2’27’’ Aversano, 2’54’’ Ruoccolano, 7’08’’ Mezzo, 8’33’’ Galeotafiore, 10’37’’ Galeotafiore, 14’10’’ Russo Ang. (Rig.).

2° Tempo al 9’37’’ Iodice (Rig.), 11’05’’ Ruoccolano, 14’30’’ Russo Ang., 15’42’’ Ruoccolano, 17’38’’ Ruoccolano, 17’48’’ Iodice.

Arbitro: Nero Giovanni di Latina.

Ammoniti: Milo, Cilento, Russo Ang., Dergano