Il Real S.Erasmo non tradisce in Coppa Italia: il Futsal Solofra alza bandiera bianca

Nei quarti di finale, i rossoneri affronteranno il Cus Caserta di Guido Ventimiglia



L’esperto calcettista del Real S.Erasmo Emilio Panniello

Il Real S.Erasmo accede ai quarti di finale della Coppa Italia regionale. I ragazzi di mister Lieto sconfiggono con il risultato di 4-2 il Futsal Solofra e conquistano il primo posto solitario nel girone, unica posizione legittimata a ricevere il pass qualificazione. Nei quarti i rossoneri affronteranno il Cus Caserta, vincitore del girone A davanti a Miseria&Nobiltà e Trilem Casavatore: martedì prossimo si terrà il sorteggio per definire le formule dell’abbinamento sia nel turno d’andata (31 ottobre 2012) sia nel turno di ritorno (7 novembre 2012). Sfavorita dalla differenza reti, negativa rispetto agli irpini, la compagine sammaritana scende in campo molto motivata e dopo 12 minuti è già in vantaggio di due reti grazie alle realizzazioni, entrambe su schema di calcio d’angolo, di Panniello al 5’ e De Crescenzo al 12’. Gli ospiti hanno uno scatto d’orgoglio: prima accorciano le distanze con Lissa al 19’ poi pareggiano con Spisso al 22’. Nella ripresa i rossoneri scendono in campo determinati a conquistare la qualificazione ai quarti e la ottengono grazie alle reti di Di Lella al 42’ ed, ancora, De Crescenzo al 45’. Il Real S.Erasmo del direttore sportivo Giovanni Di Nardo è ora chiamato ad affrontare sabato pomeriggio un’altra compagine irpina, il Cus Avellino, partita nella quale sarà d’obbligo tentar di riscattare la dolorosa sconfitta interna contro il Futsal Sbarra.   

 



REAL S.ERASMO: Asciore, Aiezza, Busino, Cecere, Di Lella, Panniello, De Crescenzo, Baldassarre, Marra, Migliaccio, Dell’Aquila, Viggiano. Allenatore: Lieto

FUTSAL SOLOFRA: Castagna, De Vivo, Sellitto, Lissa, Spisso, Somma, Schisano, Roscigno, Giordano, Siano, Pellegrino, Rago. Allenatore: Iannone

RETI: Panniello 5’ (RSE), De Crescenzo 12’ (RSE), Lissa 19’ (FS), Spisso 22’ (FS), Di Lella 42’ (RSE), De Crescenzo 45’ (RSE)

NOTE: Ammoniti De Crescenzo, Di Lella (RSE). Spettatori: 100 circa


P