Iodice a Barcellona con l’ADN Swim Project

Il fisioterapista casertano Enzo Iodice

Si avvicina l’appuntamento olimpico anche per la società A.D.N. Swim Project che, pur stando di ‘stanza’ a Lignano, ha un feeling speciale con Terra di Lavoro. Vuoi per la presenza del fisioterapista Enzo Iodice, vuoi per l’aiuto del preparatore atletico Mimmo Papa, ma anche e soprattutto per le tante volte che la nostra terra è stata scelta come sede per dei raduni collegiali, ormai il club di Andrea Di Nino si sente, giustamente, ‘casertano’. Domani è previsto un importante meeting al Mare Nostrum di Barcellona dove saranno in acqua tutti gli atleti della squadra che, poi, parteciperanno alle Olimpiadi di Londra: stiamo parlando degli assi russi Sergey Fesikov e Yevgeny Korotyshkin oltre al keniano Jason Dunford (in attesa dell’arrivo dagli Usa del fratello David). Quella odierna in terra catalana è una tappa veramente importante visto che si tratta di una manifestazione internazionale di primissimo ordine che anticipa tutti i meeting europei (quali Roma che, col 7Colli, a metà giugno resta una tappa fondamentale insieme a Parigi ai primi di luglio). E’ prevista, secondo le indiscrezioni, anche la presenza del team A.D.N. Swim Project in Terra di Lavoro prima della partenza per Londra: dalle nostre parti, si lavorerà duro e sodo per andare a caccia di medaglie nella competizione a ‘cinque cerchi’ che catalizzerà l’attenzione mondiale sul nuoto in questa rovente estate.