La Pellegrino convocata per la World League

Maria Giovanna Pellegrino del Volturno

In una stagione parecchio sfortunata e culminata con la retrocessione in A2 alla penultima giornata di campionato, dopo il pareggio col Firenze Pallanuoto per 17-17, il Volturno può sorridere per la convocazione per la World League di Mario Giovanna Pellegrino, mancina classe ’94 che prenderà parte alla fase eliminatoria del girone A europeo in quel di Siracusa dal 10 al 13 maggio. La FIN ha deciso di non caricare troppo le atlete della nazionale A di Fabio Conti in vista delle final four di campionato e dell’impegno olimpico. Dunque, spazio alla rappresentativa nate nel 1993 e seguenti, quella di coach Zizza. La motivazione è quella di far crescere l’esperienza delle azzurrine anche in vista degli europei in Russia di settembre e dei mondiali australiani a fine 2012. Le presenze in azzurro valranno a tutti gli effetti come presenze in nazionale A. Per la Pellegrino e per il Volturno, dunque, si tratta di almeno una soddisfazione in quest’annata sfortunata.

Dal 10 al 13 maggio è in programma a Siracusa la fase eliminatoria della World League di pallanuoto femminile, girone A europeo. Vi parteciperà la Nazionale 1993 e seguenti, attesa dai campionati europei di categoria in programma a Chelyabinsk, in Russia, dal 9 al 16 settembre. La scelta di partecipare con la Nazionale giovanile è legata all’imminenza della final four scudetto del campionato di pallanuoto – che si svolgerà a Civitavecchia il 18 e 19 maggio con MGM Pro Recco, Beauty Star Plebiscito Padova, Mediterranea Imperia e Venosan Catania – e alla necessità di accrescerne il livello esperenziale. Il tecnico federale responsabile Paolo Zizza ha convocato per l’occasione 13 atlete: Fabiana Sparano (CN Posillipo), Federica Ignaccolo (IGM Ortigia), Claudia Marletta (Venosan Catania), Giulia Viacava e Virginia Boero (RN Bogliasco), Laura Repetto (NGM Mobile Firenze), Martina Verducci e Alessia Millo (RN Bologna), Maria Giovanna Pellegrino (Volturno SC), Chiara Tabani e Giuditta Galardi (Geofirias Cavalieri Prato), Giusy Citino (Cosenza PN), Ursula Gitto (WP Messina). Lo staff sarà composto, oltre che dal tecnico Paolo Zizza, dal cittì del Setterosa campione d’Europa e qualificato alle Olimpiadi Fabio Conti, dal preparatore atletico Simone Cotini, dal medico Vincenzo Raimondi. Arbitro al seguito Alessandro Severo.    
Il regolamento del torneo prevede che le squadre del girone – composto da Italia, Spagna, Ungheria e Germania, – si affrontino in partite di andata e ritorno in quattro giorni. Le migliori due in classifica si qualificheranno alla finale, in programma dal 29 maggio al 3 giugno a Changshu, in Cina.  
CALENDARIO

Mercoledì 9 maggio riunione tecnica alle 17   

 Giovedì 10 maggio Germania-Ungheria alle 18.30 cerimonia di apertura alle 19.45 Spagna-Italia alle 20   

Venerdì 11 maggio Ungheria-Spagna alle 10 Italia-Germania alle 11.20 Spagna-Germania alle 19 Italia-Ungheria alle 20.20    
Sabato 12 maggio Ungheria-Spagna alle 10.30 Germania-Italia alle 11.45 Germania-Ungheria alle 19 Italia-Spagna alle 20.20    
Domenica 13 maggio Spagna-Germania 10.30 Ungheria-Italia alle 11.45