La Libertas spreca troppo, solo un punto contro l’Azzurra ’99

I padroni di casa non riescono a conservare il vantaggio di tre lunghezze



Una palomba di Meccariello

Mezzo suicidio della Libertas che nella prima di tre gare casalinghe consecutive si fa rimontare dall’Azzurra ’99. I rossoblù avevano la partita in pugno ad inizio quarto tempo (6-3) e ad una manciata di secondi dalla conclusione hanno addirittura rischiato di perderla. Complice una serie di errori sotto porta, una eccessiva fiscalità da parte del direttore di gara, il Galati ha dovuto rinunciare ad Alfonso Starace e Gigi Bove espulsi rispettivamente per proteste e brutalità. Morale della favola i napoletani hanno sfruttato gli episodi tornando a casa con un buon punto.

AVVIO LENTO – L’incontro nelle fasi iniziali è piuttosto soporifero. Molta imprecisione sotto porta e si segna solo in superiorità numerica (Imondi e Ramaglia). Stesso copione nella seconda frazione. Massimo equilibrio rotto da una bella controfuga di Imondi e un gol di Palazzo. I locali provano a prendere il largo nel terzo periodo con Viola che buca Ciervo da posizione cinque. Grieco accorcia con un penalty, Palmieri porta i suoi a -1, ma dopo la parata di Russo su rigore di Grieco, ancora  Imondi è bravissimo a disegnare un traiettoria perfetta a due passi dall’estremo difensore beffandolo con una palomba.



ALLUNGO ILLUSORIO –  Quando poi Meccariello da fuori segna il 6-3 sembra fatta. Maddaloni si rilassa, concede troppo e i partenopei infilano la difesa avversaria con l’uomo in più. Grieco impatta sul 6-6 e fuori anche Bove. Ultimi venti secondi con la superiorità numerica non sfruttata a dovere dagli ospiti e la posta in palio viene equamente divisa.

 

PARZIALI: 1-1; 2-0; 2-2; 1-3

LIBERTAS MADDALONI: Russo, Martone, Caruso, Piccolo, Starace, Meccariello D. (1), Imondi (3), Posillipo, Di Riso, Viola (1), Bove, Meccariello G., Palazzo (1). All. Bove

AZZURRA ’99:  Ciervo, Davino, Ramaglia (1), Bottiglieri, Cinque (1), Gava, De Pasquale, Esposito, Palmieri (1), Di Bonito, Mele, Villani, Grieco (3). All. Liguori

ARBITRO: Frauenfelder di Napoli