Il derby sannicolse va al Cedri

Francesco Miraglia

La Diagnostic Sud si aggiudica anche il derby di ritorno ribadendo ancor di più la propria leadership in un campionato dominato. Il Koinè guidato da coach Fabio Farina aveva grandi motivazioni ed ha giocato alla grande, a pesare sulla gara un calo avuto tra la fine del terzo e l’inizio del quarto periodo. Partono fortissimo i ragazzi in canotta neroarancio e dopo sette minuti il parziale è di 20:6. Coach Miraglia svuota la panchina e trova buone energie da Santoro, Guida e soprattutto l’ottimo Donaddio (top scorer della serata con 24 punti e frenato solo dagli errori dei giudici di tavolo che gli hanno affibbiato erroneamente più falli del dovuto). Col passare dei minuti l’attacco della Diagnostic Sud carbura e nel finale di seconda frazione arriva il sorpasso. La partita si mantiene vivace e piacevole anche dopo la pausa lunga. Servidei e compagni conservano il vantaggio ed allungano con decisione anche ad inizio quarta frazione (ancora protagonista Donaddio). Quando i giochi sembrano chiusi si registra la bellissima reazione del Koinè che trova buoni frutti con la zona e le giocate in contropiede di Fronzino ed il bravissimo Palmese, oltre al buon apporto di Ancona. Il divario si annulla e si arriva alle ultime azioni in grande equilibrio. Un pizzico di buona sorte in più ed una migliore percentuale ai tiri liberi consentono ai ragazzi di Miraglia di portare a casa il successo.

KOINE’ SAN NICOLA LA STRADA: Ferrante 2, Moretti 9, Palmese 12, Fronzino 11, Scialli 19, Argenziano 12, Menditto, Ruggiero, Papasso, Masiello 4, Ancona 16. All. Farina.
DIAGNOSTIC SUD SAN NICOLA LA STRADA: Candela 2, Santoro 2, Tranfa 17, Iorio 8, Buzzoni 4, Guida 9, Servidei 12, Corbo 8, Bisaccia 3, Donaddio 24, Tagliaferro ne, Carfora ne. All. Miraglia