Volturno, la maschile inciampa sul Bari



Non riesce l'impresa al Volturno contro il Bari

Niente da fare per il Volturno maschile che nella nona giornata di andata (l’ultima) in quel di Bari nell’incontro (si fa per dire) interno proprio con il Bari Nuoto che si è imposto alle Piscine Comunali del capoluogo pugliese per 14-9. Un brutto approccio alla gara per la compagine di coach Fusco che nella prima frazione di gioco vanno addirittura sotto per 5-1, prima di recuperare nel finale, ma sprecando molto in fase offensiva. Con le tante assenze patite dai gialloverdi si immaginava una gara non facile, ma Fusco sottolinea: “Abbiamo giocato male, con un inizio stentato e sbagliato troppo, ma quello che non mi è piaciuto è stato l’approccio troppo rinunciatario”. Anche al cambio di vasca le cose non cambiano e il Volturno subisce un altro pesante passivo che dal 3-8 lo porta sotto di 9 reti (14-5 Bari). Nell’ultimo quarto cala la concentrazione del Bari e cresce anche la rabbia sammaritana e il parziale sorride al Volturno per 4-0 (trascinato da Natangelo) per il 14-9 finale. Per i gialloverdi vanno a segno 4 volte Natangelo, 3 Pasquariello e 2 Salemme. Il Volturno resta a quota 10 punti, con una squadra tutto sommato molto giovane e senza ricambi di spessore, date le squalifiche e le assenze. Ora bisogna guardare già alla prima di ritorno contro il Pozzillo, diretta concorrente per la salvezza e bisognerà vincere, si giocherà ancora a Bari (forse). Intanto un segno d’affetto di coach Vidovic per il Volturno a fine gara: “Una squadra molto buona e combattiva, mi fa davvero piacere che il Volturno che ha fatto la storia della pallanuoto italiana sia tornata ad essere competitiva anche in campo maschile”.

 



VOLTURNO-BARI NUOTO 9-14

Marcatori Volturno : Pasquariello 3, Salemme 2, Natangelo 4
Marcatori Bari Nuoto : Cicciomessere 2, De Risi 1, Chieco 1, Palmisano 1, Padolecchia 3, Ladisa 1, Loiacono 1, Tarantino 3, La Tartera 1.
Arbitro: D’Alessio
PARZIALI: 1-5 2-3 2-6 4-0