L’Atletico mette la sesta, ma che bravo l’Oratorio



Una fase dell'incontro

Senza strafare ma giocando al risparmio energetico, l’Atletico PKH, targato Caffè del Centro e Pizza d’Ercole, conquista la sesta vittoria su altrettante sfide, confermandosi in testa al girone A a punteggio pieno. Ma non è stato facile per i rossoblu portare a casa questa nuova vittoria vista la splendida determinazione messa in campo dai giovani virgulti dell’Oratorio Giovanni Paolo II ottimamente guidati da coach D’Onofrio. Nella ghiacciaia della Tenda di Abramo, partenza sparata dei neroverdi che scappano via grazie ai 12 punti, in tandem, di Sapone e Giaquinto che griffano il 13:6 al 5′. L’Atletico PKH non forza, gioca a ritmo controllato ma comincia, un attimo, a difendere meglio e torna sul -1 grazie a Fabio Farina. Proprio una ‘raffica’ del ‘Rosso’ regala il break decisivo: Farina veste i panni del miglior Rusconi, non torna mai in difesa e si fa trovare sempre pronto a chiudere i contropiedi solitari. Ormai la forbice comincia a dilatarsi e c’è spazio per tutti. Con Iodice e Laudisio fermi ai box, Russo preferisce vestire i panni dell’assistman ed a giovarne sono i lunghi Chiacchio e Marcelletti. La partita scorre via rapidamente, i giovani dell’Oratorio battagliano fino alla sirena dimostrando di avere un grandissimo cuore e, soprattutto, lo spirito giusto per crescere ancora. Finisce con tutte e due le compagini soddisfatte: i locali per la prova offerta, gli ospiti per aver conservato il primato ed il bilancio immacolato.

ORATORIO GIOVANNI PAOLO II: Sapone 14, Terracciano, Tiscio, Magnin 3, Giaquinto 10, Toscano, Del Giudice 6, Cippella 8. All. D’Onofrio.
ATLETICO PKH CASERTA: Pezzella, Russo 5, Marcelletti 5, Stellato 2, Farina 18, Anzoini 6, Troisi 2, Chiacchio 13, Di Silvestro 2, Vanore 2, Correra, Napoletano 4.
ARBITRI: M.Buonocore ed U.Buonocore.
PARZIALI: 16-15, 24-38, 33-52