Casertana Gargiulo è già in partenza: “Tradito da Verazzo, ma tiferò per voi”

Vittorio Gargiulo

Vittorio Gargiulo è un giocatore della Casertana. Anzi no! Incredibile ma vero. Nel momento della firma il difensore, che nel pomeriggio aveva rilasciato un’intervista a Teleprima, ha fatto dietrofront spiegandoci il clamoroso motivo: “Con il presidente Verazzo avevamo raggiunto l’accordo quando ci vedemmo quindici giorni fa allo stadio. Eravamo contenti di iniziare questa collaborazione e da casertano ero particolarmente orgoglioso di indossare la maglia della mia città. Oggi invece sono state cambiate le carte in tavola e a questo punto tolgo il disturbo. Mi è stato detto che le mie richieste non potevano essere soddisfatte. Poiché non le ho cambiate in queste due settimane, perché illudermi e farmi chiudere anticipatamente l’attività a Jesolo? Bastava parlare chiaro e amici come prima. Sono profondamente deluso e amareggiato perché non me lo aspettavo. Ho fatto di tutto per tornare a Caserta e i tifosi questo lo sanno. Io ci ho provato, la Casertana non ha voluto”. Neppure un ripensamento da parte della dirigenza farebbe cambiare idea all’ex Portogruaro: “Ormai la decisione è presa. Non torno indietro perché non mi piacciono i giochetti. Martedì saluterò i compagni e il l’allenatore che a sua volta ha manifestato un grande stupore nell’apprendere questa notizia. La squadra vincerà anche senza di me. Un forte in bocca al lupo a tutti. Farò il tifo per voi”. Ed ora? Inizia la caccia ad un altro centrale o si andrà avanti con questa rosa? Miale è già sfumato, resterebbe Bocchetti ma a questo punto mai dare tutto per scontato.