Finale amaro per la Pepsi, Roma ringrazia e chiude terza

La Pepsi in azione al Trofeo Irtet

Ancora lavori in corso in casa bianconera. Nella finalina per il 3° e 4° posto la Pepsi cede 70-69 alla Virtus Roma. Finale amaro per il quintetto di Sacripanti che era riuscito a rimontare otto punti di distacco e a portsi addirittura sul + 5 a due minuti dalla fine. I canestri di Righetti e Doornekamp sembravano aver archiviato la pratica e invece due ingenuità di Stipanovic hanno consentito ai capitolini di rientrare in gara. A firmare il successo ci ha pensato Gigi Datome con due liberi e nei restanti 5″ palla persa di Collins per la grande delusione dei tifosi. Insomma ad una settimana esatta dall’inizio della stagione regolare ancora tanti problemi per la Pepsi. Domenica prossima arriva la Benetton Treviso e Caserta dovrà provare a fare decisamente meglio del precampionato.