Risultati e tabellini della 1^ giornata di A1 femminile di pallanuoto



La Bianconi della Pro Recco, sei reti per lei a Messina

Tutto secondo i pronostici della vigilia nella prima giornata del campionato di Serie A1 femminile di pallanuoto. Vittorie per Recco, Catania, Imperia e Padova, anche se le campionesse d’Italia dell’Orizzonte hanno faticato non poco per domare la neo promossa NGM Firenze (12-10 il risultato), tra l’altro priva di Biancardi. Fatica tantissimo anche l’Imperia di Elisa Casanova per sbarazzarsi della RN Bologna (a segno con tutti i nuovi acqusiti) per 9-8. Straripante vittoria della Pro Recco che senza Simona Abbate si impone a Messina su Bujika e compagne per 16-8 con 6 reti di Roberta Bianconi, che dopo le 91 reti dello scorso anno parte fortissimo anche in questa stagione e 4 della Kisteleki. E’ proprio vero che l’ex squadra di Rapallo, ora Pro Recco vuole imitare i maschi della società ligure e vincere il campionato. Almeno nelle intenzioni, almeno stando a quanto si è visto finore. Vittoria netta anche per la Fiorentina sull’Ortigia per 15-7, con una buona prova di Lapi e il grande ritorno di Aniko Pelle (4 reti per lei).

Prima giornata:



Fiorentina-Ortigia  15-7

Imperia-Bologna 9-8

Messina-Pro Recco 6-18

Orizzonte Catania-NGM Firenze 12-10

Plebiscito Padova-Volturno S.C.  13-9

Classifica:

Pro Recco, Fiorentina, Padova, Orizzonte Catania, Imperia 3, Bologna, NGM Firenze, Volturno, Messina, Ortigia 0.

 

TABELLINI:

Waterpolo Despar Messina-Pro Recco 6-18
Messina: Sabatini, Gitto, Battaglia 1, Rella, Bonanno, Saparacio, Arangio, D’Agata 2, Tagliaferri 1, Bujka 2 (rig.), Ferotti, Cannata. All. Misiti
Pro Recco: Gigli, Bonino, Passalacqua, Kisteleki 4, Queirolo 2, Cordaro 1, Maggi 1, Begin 1 rig., De Benigno, Rambaldi 2, Bianconi 6, Frassinetti 1, Stasi. All. Tempestini
Arbitri: Lo Dico e Sardellitto
Note: parziali 1-5, 1-6, 2-3, 2-4. Uscite per limite di falli: Bujka (M) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Messina 2/5 + 2 rig., Recco 5/8 + 1 rig.. Spett. 150 circa.
 
Mediterranea Imperia-RN Bologna 9-8
Imperia: G. Gorlero, Amoretti, Borriello, Gloria Gorlero, Stieberg 3, Emmolo 1 (rig.), Carrega 1, Russo, Risivi, Bencardino, Drocco, Pomeri 1, Casanova 3. All. Capanna
RN Bologna: Agosta, Millo 1, Raimondo, Mina, Verducci 4, Barboni, Budassi, Dal Fiume, Schugg 1, Manzoni, Rendo, Pasquali 2 (1 rig.), Pierantoni. All. Posterivo
Arbitri: Taccini e Rovida
Note: parziali 2-0, 2-3, 4-3, 1-2. Uscite per limite di falli Drocco (I) e Pasquali (B) nel quarto tempo, Superiorità numeriche: Imperia 4/9 +1 rig., Bologna 1/10 + 2 rig. Millo (B) ha fallito un rigore nel primo tempo. Spett. 600 circa.

Venosan Orizzonte Catania-NGM Firenze 12-10
Venosan Orizzonte: Ricciardi, Miceli, Garibotti 5, Radicchi 1, Di Mario 2, Aiello 3, Palmieri 1, Motta, Coppolino, Musumeci, Verde, Lombardo, Pitino. All. Formigoni
NGM Firenze: Catelloni, Apilongo, Ferrini, Colaiocco 1, Gautshi, Repetto, Bartolini 3, Masoni 1, Schifter Giorgi 1, Olimpi 2, Fantasia 2, Lucherelli, Camiciottoli. All. Sellaroli.
Arbitri: Pascucci e Busacca.
Note: parziali 3-2, 4-3, 2-3, 3-2. Uscite per limite di falli Colaiocco nel quarto tempo. Di Mario (C) ha colpito il palo su rigore nel primo tempo. Superiorità numeriche: Venosan Orizzonte 5/7, NGM Firenze 1/4. Spettatori 100 circa.

Menarini Fiorentina-IGM Ortigia 15-7
Menarini Fiorentina: Harache, Mila De Magistris 1, Lavorini 2, Cannatella, Corrizzato 1, Lapi 4 (1 rig.), Stortoni 2, Masi 2, Settonce 1, Acampora 1, Giachi 1, Parma, Tortora. All. Gianni De Magistris.
Igm Ortigia: Giancristofaro, Vitaliti 1, Cassone, Avola, Fagioli, Iuppa 1, Dursi, Gagliano 1, Muré, Pelle 4 (1 rig.), Ayale, Ignaccolo. All. Leone.
Arbitri: Paoletti e Petronilli.
Note: parziali 3-4, 3-0, 4-0, 5-3. Uscita per limite di falli Dursi (O) nel primo tempo. Lapi (F) ha colpito il palo su rigore nel secondo tempo. Giancristofaro (O) ha parato un rigore a Lapi nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Menarini Fiorentina 5/10, IGM Ortigia 0/6. Spettatori 200 circa.