Mortelliti: “Ci siamo sbloccati” e Majella festeggia il primo gol

Rosario Majella

Volti più sereni in sala stampa dopo il 3-1 all’Internapoli. Certo, si è trattato di un match di Coppa ma vincere aiuta a vincere. Ne è convinto anche Francesco Mortelliti: “Era importante per il morale e siamo riusciti anche a giocare bene. Siamo consapevoli che possiamo dare ancora di più, però è un nuovo inizio. La ripresa sottotono? Dopo aver segnato tre gol può starci un attimo di rilassamento. Il calcio è anche questo”. Felice per la vittoria e il primo gol segnato Rosario Majella: “Mi fa piacere aver contribuito al passaggio del turno. Ora però concentriamoci sul campionato. Ci attende un avversario forte e anche arrabbiato come la Turris che sicuramente farà di tutto per espugnare il nostro campo”. L’ex Campobasso ha anche mostrato una buona condizione fisica: “Allenarsi da solo o giocare con la Rappresentativa disoccupati campani non è la stessa cosa. Sono a buon punto, mi manc ail ritmo partita però oggi come prova generale è andata bene. Spero di poter essere utile con i miei gol perchè giocare a Caserta e segnare è sempre un effetto magico”.