La Vis cala il poker a Teano, qualificazione in tasca

I due tecnici ad inizio gara

Urlano raggianti di gioia al termine della gara i fedelissimi sannicolesi dei “Devils”giunti con un bus organizzato a proprie spese per dar sostegno ai ragazzi di mister De Simone. Di fronte a un caldo micidiale le squadre si danno battaglia sin dai primissimi minuti con un calcio ruvido e senza fronzoli. Mister De Simone deve rinunciare a Teho ( a breve l’ok per il tesseramento) e Borrelli indisponibile . Le sue scelte come al solito indovinate: piazza al centro della difesa accanto al leone Russo il giovanissimo Iovinella under ’93 professione killer. Sulle fasce a dar man forte Enzo Moretti e Luca Tucci stoico come sempre nell’adattarsi in un ruolo non suo. Piena fiducia sin dall’inizio al tridente delle meraviglie Caputo-D’Auria-Marcucci. Al 2’su angolo di Perretta conclusione a lato di Quintigliano M. A centrocampo vola qualche calcio di troppo con la giacchetta nera sempre pronta a intervenire .Al 6’il gran destro di Marcucci si stampa sulla parte alta della traversa prima di terminare fuori. Al 25’il gol sannicolese: fantastica la triangolazione tra Caputo e D’Auria con la conclusione di piatto del super bomber del campionato che spiazza Camuso. Si muove bene su tutto il fronte d’attacco il bomber Marcucci ci prova con un gran destro al 39’con la sfera che termina tra le braccia del portiere ospite. Volano cartellini gialli con la gara che diventa sempre più maschia. Al 44’cade come un tarantolato a centrocampo Falco simulando un fallo di Iovinella (già ammonito) per poi rialzarsi all’improvviso e continuare l’azione fresco e pimpante come non mai. Certi episodi possono solo aumentare il nervosismo e non rendono giustizia al più bel gioco del mondo. Nella ripresa al 46’in area il principe Caputo ha tutto il tempo per liberarsi del diretto marcatore e realizzare di piatto il meraviglioso gol del raddoppio . Risposta d’orgoglio dei padroni di casa con una botta a colpo sicuro a distanza ravvicinata di Pitocchi con la risposta prontissima di Nappi che con un guizzo di reni devia in angolo al 46’. A centrocampo lottano come leoni Feola e Di Maio contrastando gli avversari su ogni azione. Al 63’Feola serve un assist al bacio per Caputo che realizza la sua splendida doppietta. Al 75’bella la conclusione di Moretti di pochissimo a lato. Sul finire della gara c’è gloria per il giovanissimo Colantuoni che al 88’con un gran destro batte Camuso coronando la gioia del debutto con la segnatura. Applausi per la Vische lancia un preciso segnalo alle concorrenti del campionato :vince e convince. In casa Teano non si fanno drammi per la sconfitta interna. La squadra è ben attrezzata per potersi togliere soddisfazioni nel prossimo campionato di promozione. Al termine del saluto ai suoi tifosi, la bandiera della squadra Gigi Caputo:” Ottimo l’impatto col primo impegno ufficiale della stagione.  A nome di tutta la squadra dedico la doppietta e la vittoria a Pasquale Borrelli fermo ai box da qualche giorno. Soffre per non poter giocare e dare il suo grande contributo. Lo aspettiamo a breve :siamo una grande famiglia”.

 

ZUPO TEANO : Camuso, Feola, Grosso, Quintigliano C., Forte, Vastano, Di Lorenzo (64’ Della Valle ), Fusco, Pitocchi , Quintigliano M., Perretta (63’ Imparolato)A disp Piccirillo, Bonafiglia, Mone, Rotondo, Camuso All. Tabacchino

VIS SAN NICOLA: Nappi, Motta, Moretti, Di Maio, Iovinella, Russo, Tucci (71’Parente), Feola, D’Auria (74’ De Luca), Caputo (83’ Colantuoni),Marcucci  A disp: Parlapiano, Liguori, De Maio, Rossi All. De Simone

ARBITRO :Monda di Napoli

RETI: 25’ D’Auria (vis),46’ ,63’ Caputo(vis),88’ Colantuoni (vis)

NOTE: spettatori 120 con folta rappresentanza della tifoseria ospite; ammoniti Grosso, Forte, Quintigliano M.,Russo ,Iovinella ;angoli : 3-7;minuti di recupero :0’,1’