Torino: “Casapulla avrà la sua prima squadra”



Ciro Torino

Per il secondo anno consecutivo , Casapulla si conferma tempio del gran calcio ospitando sabato scorso le semifinali e martedì la finalissima per la categoria giovanissimi. Di fronte  Real Carinaro e Gennaro Ruotolo, squadre vincitrici dei rispettivi  gironi. Si sono battagliate lealmente di fronte a un pubblico numeroso e  corretto pronto ad incitare i propri beniamini. La squadra di  Carinaro si conferma vincitrice della categoria   ricevendo alla fine i meritati complimenti dei dirigenti della Federazione di Caserta abili anche quest’anno a organizzare la manifestazione nel migliore dei modi possibili. Al triplice fischio finale, fiumi di spumante  per la squadra vincitrice con tanti giovani interessanti che si sono messi in luce in questa importantissima vetrina. Onore al Real Carinaro società giovane dalle idee vincenti.Applausi per la Gennaro Ruotolo che esce sconfitta a testa alta ma meritevole di citazione per lo splendido campionato disputato.  La linea verde  è tracciata:ora tocca ai futuri campioncini del domani continuare a raccogliere successi. Casapulla tempio del calcio provinciale per la soddisfazione di tutti gli sportivi casertani. E intanto si profila all’orizzonte la rinascita del calcio cittadino.

Padrone di casa dell’evento, ha constatato dal vivo un grande progetto terminato tra gli applausi generali. Ciro Torino presidente del Club Napoli Casapulla ringrazia la Federazione e annuncia importanti novità per il futuro calcistico di Casapulla:” Complimenti vivissimi alla Federazione di Caserta che ha organizzato l’evento  alla perfezione in questo secondo anno consecutivo. Spero che questa correttezza si veda sempre pure sui campi. A Casapulla manca la prima squadra e stiamo facendo  sacrifici per portare avanti questa scuola calcio: sono ormai 6 anni. Per quanto riguarda la prima squadra inizieremo da una terza categoria  sperando di trovare qualche aiuto a livello economico. Il nostro vice sindaco e assessore allo sport Antonio Di Giovanni ha promesso che ci darà una mano riguardo l’iscrizione al campionato. Annuncio che al 90% partiremo pure noi con la terza categoria.”.