Il Volturno batte la Roma ed è matematicamente primo in classifica

Maria Giovanna Pellegrino va a segno contro la Roma

Il Volturno batte la Roma 9-8 ed ottiene la quindicesima vittoria in campionato in Serie A2 femminile di pallanuoto, ipotecando così il primo posto del girone Sud matematicamente. Successo sofferto, ma mai in discussione, nonostante l’assenza pesantissima di Daria Starace, out per squalifica. Molti gli errori in attacco da una parte e dall’altra in una partita molto tattica in cui ha prevalso la lucidità gialloverde nel finale di gara. Nel primo tempo Volturno si porta sul 2-1 con le reti di Giuliani in avvio di match e Pellegrino (ultimo secondo di possesso), poi il gol della Castellani per le romane. Napolitano fa la prima mossa portando Valkai al centro assieme alla Giuliani, penalizzata da troppi fischi arbitrali contro, che si inserisce da dietro. Anziché congestionare la zona si crea lo spazio per Pellegrino che infatti sigla il 3-1 in avvio di secondo quarto. Castellani però risponde con un tiro da fuori (palo-rete). La Roma si sveglia e Caterini fa 3-3, ma la Pellegrino ha la mano calda e segna il terzo gol personale, prima del pallonetto di Valkai in contropiede e la rete di Caterini in superiorità per le ragazze di Usai (5-4). La Roma gioca molto col centro con la Dalorto, ma con poca precisione grazie alla buona difesa di Masciandaro e compagne. Il Volturno per non soffrire dietro cambia tipo di difesa. Dopo il cambio di vasca la Castellani beffa Ventriglia, infortunatasi in precedenza, con una palmoba. De Simone non ci sta e scarica in rete dalla distanza. La Maurino, casertana in forza alla Roma segna un gol rocambolesco e pareggia sul 6-6. Giuliani servita dalla De Simone schiaccia in rete prima della rete della Caterini per il 7-7. Napolitano, costretto a rinunciare a Ventirglia, predica calma e con altre rotazioni e spostamenti trova il gol con la Pellegrino in superiorità all’inizio dell’ultimo parziale. Caterini cala il suo poker battendo la Stellato, ma Ciampichetti a 5’08” porta le ‘spartane’ sul 9-8. Il risultato non cambia grazie alla buone difese e ad altri errori in attacco col Volturno che ha il merito di mantenere la lucidità quel tantino in più degli avversari.

Volturno S.C. 9

Roma PN 8

(2-1, 3-3, 2-3, 2-1)

Volturno: Ventriglia, Valkai 1, De Cicco, Giuliani 2, Pellegrino 4, De Simone 1, Ciampichetti 1, Masciandaro, Gaudiano, Di Monaco, Stellato. All. Napolitano

Roma: Bonelli, Bussi, Cama, Dalorto, Maurino 1, Lollobattista, Castellani 3, Serratore, Caterini 4, Sacco, Angiulli, Sforza. All. Usai

Arbitro: Lamberti

Superiorità: Volturno 1/4, Roma 1/3

Note: Ammonito coach Napolitano. Esce per raggiunto limite di falli gravi Maurino a 6:56” del 4° tempo.