Volturno, scatta l’operazione Gifa Palermo

La Starace a segno su rigore contro il Blu Team

Il Volturno vuole la quarta vittoria in campionato per mantenere la vetta del girone Sud di Serie A2 femminile di pallanuoto. Le gialloverdi saranno impegnate domenica mattina, ore 12, in quel di Palermo per la gara contro il Gifa, allenato da Lilly Allucci (oro olimpico ad Atene e portabandiera azzurra alla cerimonia di chiusura dei giochi, nonché ex Volturno). Per ora le siciliane hanno incassato 3 sconfitte e sono ancorate sul fondo della classifica con 0 punti, reduci da una sconfitta pesantissima per mano del Racing Roma (13-5). “Dobbiamo mettere subito distanza tra noi e loro e non farle rimanere in partita per troppo tempo, altrimenti ci crederanno e ci metteranno in difficoltà. Noi dobbiamo pensare a sfruttare il nostro grande potenziale offensivo e non guardare le altre squadre, ma imporre il nostro gioco”, così coach Napolitano che vede dei miglioramenti nella sua compagine. “Contro il Blu Team – continua – ho visto dei miglioramenti, con de segnali positivi sia in attacco che in difesa e con la Ventriglia che sembra stia recuperando tra i pali. E’ stata la vittoria delle ragazze – afferma Napolitano – e non solo di quelle che segnano di più, ma di quelle come la Ciampichetti o la Giuliani adattate in ruoli diversi per buona parte del match”. Daria Starace, sempre controllata e marcata rigorosamente dalle avversarie finora, si giustifica per lo screzio con Napolitano di domenica: “Non sono nervosa, anzi, ma domenica – chiarisce la campionessa gialloverde – ho avuto un diverbio col mister, solo perché in A2 non è come in B che anche se sbagli segni, a volte certe cose non ti riescono”. E non si direbbe, dati i grandi colpi che ha sfoderato l’ex Orizzonte, Roma ed Ortigia che hanno strappato applausi tra il pubblico e anche da parte del tecnico del Blu Team, Poppi Aiosa. “Questi colpi sono nelle mie corde e mi ha fatto piacere vedere il pubblico che li ha apprezzati, ma anche i complimenti di Poppi a fine gara. Lo conosco da 15 anni e mi ammira, quindi per me è un onore”. La Starace, parla anche dei miglioramenti della squadra e svela cosa serve a questo Volturno: “A noi serve solo un po’ più di testa. Se fortifichiamo l’aspetto mentale possiamo diventare imbattibili. Contro il Gifa non sarà facile, perché contro di noi tutte le squadre diventano forti e cacciano gli artigli. La trasferta lunga, lo svegliarsi presto e il viaggio potrebbero rappresentare un problema, ma dobbiamo essere concentrate”. Maria Giovanna ‘Fantaghirò’ Pellegrino, invece si gode i suoi 12 gol segnati e asserisce: “Fare gol è sempre bello e finora mi è capitato di segnare tanto quanto in tutta la passata stagione. Merito anche delle compagne e soprattutto della Valkai con cui c’è un buon rapporto di gioco, anche perché mi apre molti spazi. Voglio continuare così, segno che qualcosa sta cambiando e che sto migliorando. Voglio acquisire – conclude – sempre più ritmo partita e giocare meglio per mettermi in mostra anche in chiave Nazionale Under17”. Il prossimo turno vedrà disputarsi le seguenti partite: Acquachiara Napoli – Racing Roma (ore 12, arbitro Tempesta); Gifa Palermo-Volturno (ore 12, arbitro Del Bosco), Roma PN-Serapo Gaeta (ore 12, arbitro Callini); Castelli-Romani-Cosernuoto (ore 12,15, arbitro Navarra); Blu Team CT-Posillipo (ore 12,30, arbitro Scollo).