Autiero del Teverola: “Presentato ricorso al giudice sportivo”

Autiero del Teverola

Pareggio amaro del Teverola contro un’ostica Vollese che ha giocato una gara tutta arroccata in difesa del punticino. Molte occasioni fallite nel primo tempo per gli uomini di mister Cottuno: sciupone Angiolino reo di essersi mangiato una clamorosa palla gol a tu per tu col portiere Del Core nella prima frazione di gioco. Gara nervosa con molti ammoniti alcuni dei quali salteranno per squalifica il prossimo incontro. Il Teverola presenterà reclamo contro gli ospiti come annunciato dal segretario Domenico Autiero:”Faremo ricorso al Giudice sportivo territoriale in quanto la società Vollese ha fatto giocare un giocatore squalificato: Francesco Tarallo sceso in campo regolarmente . Chiederemo la vittoria a tavolino: ci è andato male sul campo , cercheremo di adire le vie legali per farci dare quello che ci ha negato sul campo il loro portiere”. La gara è stata molto nervosa : pesano le tante occasioni fallite “Siamo stati sfortunati ,abbiamo avuto delle occasioni con Angiolino per segnare. Abbiamo centrato un palo , un tiro ravvicinato sbagliato per la bravura del loro portiere. La squadra è stata nervosa in campo e non capisco il perché. Nei giorni scorsi è venuto il presidente a incoraggiarli e noi diamo sempre la calma. I ragazzi sono quelli che vanno in mezzo al campo e non riescono a  gestirsi psicologicamente . La squadra non ha demeritato. Non ho nulla da recriminare ai ragazzi : hanno messo in campo massimo impegno. Mi spiace per Picazio che salterà la prossima, il portiere fuori uso per un intervento al setto nasale, il difensore Della Vecchia squalificato. Abbiamo ben 5 calciatori diffidati alla vigilia di due trasferte difficili come SanTammaro e Scampia. Spiace non avere la rosa al completo”.