Il Volturno vince ancora: Blu Team battuto 19-10

Il Volturno a fine gara posa per la foto di squadra

 Il Volturno centra la terza vittoria su tre gare disputate in A2 femminile di pallanuoto, battendo il Blu Team Catania per 19-10. Le siciliane, portatesi in vantaggio ad inizio match, sono rimaste in gara soltanto due tempi, anche se hanno fatto vedere in acqua un buon gioco che a tratti ha messo in difficoltà il Volturno, apparso ancora una volta disattento in difesa, anche se meno rispetto alle altre due gare. Anche per le espulsioni temporanee accumulate da Masciandaro e De Simone nel primo parziale. Comunque, una buona e larga vittoria per le ragazze di Napolitano, contro una squadra fino a stamattina a punteggio pieno. La gialloverdi sono state portate per mano dalla Valkai autrice di 8 reti e da Maria Giovanna Pellegrino (5 gol) che ha vinto il confronto con le pari età e colleghe di nazionale U17 presenti nelle fila etnee, come Marletta e Grillo (autrici di una buona prova). Sarà l’effetto della piscina sammaritana, ma oramai il Volturno deve prendere gol per svegliarsi, anche perché la partita odierna è stata anticipata dalle 12 alle 10,30 su richiesta ospite. Dopo una prima fase con buone fasi difensive, rompe gli indugi la Marletta su 5 metri quando mancano 5’42”. Risponde subito la Valkai con una beduina dai 2 metri, poi le sammaritane rubano palla e lanciano la Giuliani, che non perdona Tropea. A 3’45” dalla sirena ci pensa Starace ad insaccare in superiorità. La Valkai sigla altre due reti, ma prima Grillo e poi  Marletta su rigore, per la mancata uscita di De Simone sull’espulsione, accorciano. Sul finire i gol della Pellegrino per la sponda gialloverde e di Salvia per le ospiti. Nel secondo quarto regna l’equilibrio  ma il Volturno si impone nel parziale per 3-1. Le ragazze di Poppi Aiosa si portano sotto (6-5) grazie al gol di Di Stefano in superiorità. Il Volturno va a segno invece, con Giuliani dalla distanza, con Valkai grazie ad un penalty e ad una bordata di Pellegrino a 0’55” dal cambio di vasca, che si effettua sul 9-5 per le ‘spartachine’. Nel terzo periodo la Gaudiano lancia Bosze Valkai che supera Tropea a 5’42” dalla fine del quarto e la Pellegrino con il suo sinistro porta le padrone di casa sull’11-5. Poco dopo è Grillo su rigore a mettere i brividi, ma Ventriglia para prima il rigore e poi anche il tap-in sulla respinta. La Starace, però, si becca la seconda espulsione consecutiva e il secondo 5metri contro. La campionessa si arrabbia e si siede gioco forza in panchina. Palmieri stavolta insacca il penalty dell’11-6. Il Volturno si scuote e ancora la Pellegrino ristabilisce le distanze, poi ci pensano Valkai (su rigore), ancora la Pellegrino in superiorità e un lob della Starace a far chiudere il paziale sul 6-2  per il Volturno (15-7 il totale). Nell’ultimo tempo Marletta va subito a segno, mentre la Starace colpisce su rigore, prima del settimo sigillo della Valkai. Grillo risveglia il Blu Team a 5’02” dal termine. Tutti in piedi per Daria Starace, tornata in acqua calma e motivata, con 3’03” sul cronometro per una magnifica beduina che strappa applausi anche alle ospiti. Grillo è l’ultima a mollare e va ancora a segno (18-9). Chiudono i conti l’ottavo gol di Valkai in superiorità e il quarto sigillo di Grillo, nel mezzo l’espulsione definitiva di Masciandaro. Napolitano manda in acqua per l’esordio la Stellato tra i pali e le giovanissime De Cicco e Di Monaco nell’ultimo minuto, ma non succede più nulla. Poppi Aiosa va a stringere la mano a tutto il Volturno, meritandosi gli applausi del pubblico, tributati anche alle ragazze di Napolitano, che senza strafare hanno messo 3 punti importantissimi nel proprio ruolino di marcia. Per le gialloverdi è la vittoria consecutiva numero 15 in campionato.

Volturno 19

Blue Team 10

Volturno: Ventriglia, Valkai 8 (3 r), De Cicco, Starace 4 (1 r), Giuliani 2, Pellegrino 5, De Simone, Ciampichetti, Masciandaro, Gaudiano, Di Monaco, Stellato. All. Napolitano

Blu Team Catania: Tropea, Messina, Campione, Vaccaluso, Strano, Salinitro, D’Amico, Marletta 3 (2 r), Buccheri, Palmieri 1 (1 r), Grillo 4, Salvia 1, Di Stefano 1. All. Aiosa

Arbitro: Bonavita

Parziali: 6-4; 3-1; 6-1; 4-4

Superiorità 6/12 Volturno, 4/10 Blu Team

Note: Ventriglia para un rigore a Grillo a 4’29” dal termine del 3° tempo. Masciandaro espulsa definitivamente a 1’52” del 4° tempo. Spettatori 150 circa.