Le pagelle di Aversa-Fondi

L'Aversa schierata contro il Fondi

“Era una partita importante, doveva darci la spinta per un campionato che poteva vederci protagonisti”, cosi un deluso Ferrazzoli commenta la sconfitta in casa dell’Aversa,
battuta per 1-0 dal Fondi grazie al gol di Capogno. Un scivolone per i granata che approcciano alla partita in modo disimpegnato e disorganizzato. Eppure nelle precedenti gare, l’ Aversa c’era, aveva dimostrato un buon livello di gioco e ottima forza fisica e mentale. Tutto questo, peroì, è venuto a mancare contro il Fondi
e i granata hanno pagato un caro prezzo per il loro disimpegno in una partita che alla vigilia sembrava essere di facile vittoria.
Passiamo, dunque, alle pagelle dei giocatori.

PETTINARI 5
Niente da fare sul gol di Capogno al 48′.
Rischia di portare al picchio la squadra al 53′ su un facile cross di Alleruzzi.
Distratto e affaticato.

CARBONARO 5
In bilico sul campo. Fermo e inattivo.
Non spinge mai , anche quando gli avversari non approfittano
del contrattacco in rimessa. Allentato

DEL GOL 5
Copre poco la fascia sinistra lasciando spazi ai laziali.
Il suo disimpegno e la poca copertura viene sfruttata dagli avversari
che spingono di prepotenza in avanti.
Alienato

ARINI 5
In confusione con il resto della squadra.
Anche lui, tra i piu’ navigati dei compagni, si perde
nella mischia e appare incapace di reagire alla morsa laziale.
Poca volonta’

DI GIROLAMO 6
Il capitano da’ coraggio alla squadra e mette in campo, come sempre,
la sua grinta che pero’ non basta da sola per capovolgere il ritmo di gioco.
Cerca di fermare Capogno lasciato libero dal compagno Mattera.
E’ l’unico a non arrendersi.

MATTERA 4
Uno dei peggiori in campo. Al 48′ contrasta male Capogno e
dal suo errore nasce l’azione del lazile che si infil nella porta
di Pettinari e mette a segno la rete del 1-0.
Vagante e distratto

PETAGINE 5
Una bella occasione per lui al 42′ che pero’ spreca
calciando fuori una palla gol servitagli in ottima posizione.
Molle e fuori forma, non salta mai l’uomo.
Viene sostituito da TOVALIERI ( 5,5 viene inghiottito dalla
confusione)

MASSIMO 5,5
Una prestazione incolore.
Ci prova al 65′ con un tiro da fuori, ma Cecchioli è attento
e salva la porta. Nemmeno Massimo riesce a dare qualita’ e grinta.

PRISCO 4,5
Si vede poco , cerca di rendersi utile in un paio di occasioni.
Serve molte palle ai compagni che non portono a conclusione le azioni.
Nulla puo’ in una partita ” mai iniziata”.

VARRIALE 5
Assente e scoraggiato.
E’ fuori forma e l’assenza da un anno in campo, come titolare,
si fa notare. Poco feeling con i compagni.

GRIECO 4,5
Ripreso dall’infortunio, rientra in campo ma
si mostra contratto nel gioco e poco abile coi piedi.
Cerca giocate vincenti che il piu’ delle volte sono fallimentari.

PARTIPILO 4,5
Un fantasma. Dal 51′ PISANI ( 5 ) . Al termine della partita
Pisani illude la squadra e i tifosi di poter pareggiare.
Di potenza tira una palla che centra in pieno il portiere laziale .
Inconcludente