Sconfitta all’esordio per l’Atletico Marcianise

E’ stato un Atletico Mara che ce l’ha messa tutta in quel di Calvi, ma i ragazzi del Presidente Raucci non sono riusciti ad evitare la sconfitta.
Azzurri che si presentano privi dello squalificato Scialla e che si schierano con Palladino in porta e Campanile, D’Anna, Madonna e De Angelis. Complice un avvio troppo timoroso, gli azzurri si trovano sin dai primi minuti a dover inseguire i beneventani che nei primi sette minuti vanno a segno tre volte. La reazione c’è e l’Atletico va anche vicino al goal con De Angelis e Madonna, ma sono i giallorossi a passare ancora una volta sul finire del tempo.
Ripresa con molta piu’ personalità e decisione da parte dell’Atletico che prima si mette in mostra con D’Anna e Madonna, poi subisce l’uno-due micidiale dei locali che chiudono la partita su due ripartenze a sfruttare il forcing disperato degli azzurri. Nei minuti finali azzurri che trovano la via della rete prima con D’anna poi con De Martino, che nel finale calcia anche di poco a lato un tiro dai dieci metri.
Commenta cosi’ la gara Mr Di Carluccio:”indubbiamente potevamo far meglio, avremmo dovuto essere piu’ propositivi e piu’ decisi nei primi minuti della gara. Ma questo è lo scotto che dovevamo pagare per l’inpatto con la nuova categoria, non dimentichiamoci che la società ha confermato l’intero blocco reduce dalla serie D con l’innesto di Palladino e del solo Scialla che tra l’altro oggi era squalificato. Diciamo anche ad onor del vero che il Real Calvi è sicuramente un’ottima squadra con grandi individualità e rappresenterà una trasferta difficile per tutti. Ora però dobbiamo subito ritrovarci e cercare prima di fare del nostro meglio mercoledi’ alle 20 in coppa con la Sonfiditalia, e poi cercare il riscatto in campionato sabato prossimo con lo Junior Domitia”.
Appuntamento con gli azzurri quindi mercoledi alle ore 20 presso la Tendostruttura A. Moro per l’incontro di Coppa Italia con la Sonfiditalia.