Sfuma il double per la Des: Forlì vince al tie break

E’ del Fiorini Forlì l’ultimo brindisi della stagione di softball. La formazione romagnola allenata da Jason Kumeroa si è aggiudicata, sul diamante amico, la Coppa Italia 2010, al termine di un’appassionante finale con il Des Caserta (8-6), risolta solamente al tie-break. Le ragazze del presidente Giovanni Bombacci, con un attacco da undici valide, sono riuscite a vendicare la sconfitta nelle Italian Softball Series patita dalle casertane. Per Forlì è la quinta Coppa Italia messa in bacheca, dopo quelle del 2000, 2003, 2004 e 2005.  Era stato il Caserta, nella finalissima, a portarsi in vantaggio al 1° tentativo con tre punti, grazie alle valide di Cimin e Novelli e ad un errore. Le forlivesi accorciavano al 3° con un singolo di Giordano ed un doppio di Ray su Mara Papucci (11bv-2so) e si portavano in vantaggio al 5° con altri due punti. Il doppio di Palermi al 6° riapriva la gara. All’ottavo, però, Forlì segnava quattro punti, di cui due sul singolo di Michela Vitaliani. Caserta riusciva solo a dimezzare il ritardo con un doppio di Dvorakova ed un singolo di Novelli. Serena Filiput (8bv-9so) riusciva però a conservare due punti di vantaggio e a dare inizio alla festa per la conquista della Coppa Italia e per la qualificazione alla Coppa delle Coppe 2011.